F1, Alonso punge la Ferrari: "E' a 43" dalle Mercedes"

Lo spagnolo: "Mi pare che non sia cambiato nulla rispetto all'anno scorso..."

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alonso, Foto

Alonso al veleno con la Ferrari dopo il Gp di Spagna. "Mi pare non sia cambiato nulla, l'anno scorso ero a 1 minuto, adesso le Rosse sono ancora lì", ha detto il pilota spagnolo, ridimensionando l'avvio brillante della scuderia di Maranello. "Resto contento della mia scelta di passare in McLaren", ha aggiunto. Stoccata alla Rossa anche da Montezemolo: "Ferrari fortunata, l'unico rivale è la Mercedes".

Alonso non fa sconti al passato. E per chiarire il concetto non usa giri di parole dopo il Gp di Spagna che ha evidenziato nuovamente lo strapotere delle Mercedes. "L'anno scorso ero a mezzo minuto-un minuto dalla Mercedes, quest'anno la Ferrari in Spagna ha preso 43 secondi - ha dichiarato -. Non è cambiato niente, non è cambiato niente per 5 anni e non volevo che la cosa si ripetesse per il sesto o per il settimo anno". Dunque nessun rimpianto per Fernando.

Ma lo spagnolo non è l'unico a punzecchiare la Rossa dopo il terzo posto al Montmelò. Al coro dei critici, infatti, si aggiunge anche l'ex presidente Montezemolo. "Onestamente penso che la Ferrari abbia avuto un po' di fortuna - ha detto -. Quest'anno a parte la Mercedes non ha rivali. La Williams non è migliorata, la Red Bull è implosa e la McLaren è in crisi. In breve la Ferrari comincia ogni gara col podio in tasca. Ma la fortuna è inutile se non se ne trae vantaggio".

TAGS:
F1
Ferrari
Alonso

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X