F1 Abu Dhabi, Hamilton vola in FP3

Bottas alle sue spalle, le Ferrari a oltre mezzo secondo

di
  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton prenota l'ultima pole position stagionale dominando la terza sessione di libere del GP di Abu Dhabi. Il campione del mondo ha chiuso in 1'37''627, davanti all'altra Mercedes di Bottas (+ 0''273). Alle loro spalle si sono piazzate le Ferrari di Raikkonen (+ 0''530) e Vettel (+ 0''547), con distacchi decisamente più consistenti rispetto alle prove del venerdì. Ancora più lontane le Red Bull di Ricciardo (+ 0''713) e Verstappen (+ 0''960).

Un turno forse poco indicativo in vista delle qualifiche, quando calerà il sole e le temperature dell'asfalto si abbasseranno notevolmente, ma in cui il britannico ha comunque voluto mandare un messaggio chiaro: il suo obiettivo è la dodicesima pole stagionale. 

Le Ferrari, che erano sembrate molto vicine nei due turni del venerdì, si sono improvvisamente ritrovate distanziate di oltre mezzo secondo da Lewis, con Raikkonen che ha fatto meglio di Vettel per soli 17 millesimi. Davanti alle due Rosse c'è anche Valtteri Bottas, che ha completato una prima fila virtuale tutta Mercedes riuscendo finalmente a girare su tempi vicini a quelli del compagno di team.

Le Red Bull sono sembrate ancora una volta le monoposto più in difficoltà tra i top team, con Ricciardo che ha chiuso a oltre sette decimi dalla vetta e Verstappen a quasi un secondo. Sorridono invece in casa McLaren, visto che Alonso e Vandoorne hanno girato con il 7° e 8° tempo, riuscendo a strappare (almeno per un turno) alla Force India il ruolo di quarta forza in pista. A chiudere la top 10 ci sono Carlos Sainz con la Renault e Sergio Perez con la prima delle due "Pantere Rosa".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments