F1 Abu Dhabi: Bottas vola nelle Libere 2, Red Bull vicine

Hamilton le due Ferrari inseguono: sei piloti in poco più di tre decimi

di DANIELE PEZZINI

Valtteri Bottas è il pilota più veloce nella seconda sessione di libere del GP di Abu Dhabi, ultima tappa del mondiale F1 2018. Il finlandese della Mercedes ha girato in 1'37''236, tenendosi alle spalle di pochissimo la Red Bull di Verstappen (+ 0''044) e quella di Ricciardo (+ 0''192). Quarto crono per il campione del mondo Hamilton (+ 0''207), davanti alle due Ferrari di Raikkonen (+ 0''225) e Vettel (+ 0''333).

F1, ultime scintille

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

Venerdì di libere ad Abu Dhabi, tappa finale del mondiale 2018

Cala il sole sul tracciato di Yas Marina ed emerge la Mercedes di Bottas, poleman e trionfatore qui nel 2017. Il finlandese, ancora a caccia della prima vittoria in stagione, si è messo a dettare il passo davanti alle due Red Bull, che hanno confermato l'ottimo stato di forma già emerso nei due formidabili weekend di Città del Messico e Interlagos. Al netto delle consuete prestazioni extra che Ferrari e Mercedes potranno tirare fuori in qualifica, i due "torelli" si candidano a un ruolo da protagonisti assoluti anche per quest'ultimo weekend stagionale, con Verstappen pronto a mandare un messaggio in ottica 2019 e Ricciardo deciso a chiduere al meglio l'avventura con la scuderia austriaca prima del passaggio in Renault.

Turno più in ombra per il campione del mondo Hamilton, che oltre ad essersi preso un paio di decimi dal compagno di team è anche stato richiamato dai commissari per aver tagliato la corsia al momento del rientro ai box, episodio avvenuto in realtà al termine delle Libere 1.

Alle spalle di Lewis si sono piazzate le due Ferrari, con Vettel che ancora una volta ha chiuso alle spalle di Raikkonen, al weekend di addio alla Rossa. Le SF71H sono state a tutti gli effetti la terza forza di questo venerdì, ma i distacchi finali sono stati piuttosto contenuti sia sul giro secco sia in fase di simulazione del passo gara, dove comunque sia Seb sia Kimi sono apparsi leggermente più in difficoltà rispetto ai rivali con le supersoft, le gomme più dure a disposizione.

In top 10 anche le due Haas di Grosjean e Magnussen (rispettivamente 7° e 9°), insieme alla Renault di Hulkenberg (8°) e alla Force India di Ocon (10°), fresco di firma su un contratto da terzo pilota Mercedes per il 2019. Buon 13° tempo per Fernando Alonso, che domenica correrà la sua ultima gara da pilota di F1, solo 15° Charles Leclerc, che invece è ai saluti con la Sauber prima di vestire il rosso Ferrari.

TAGS:
Formula 1
Abu Dhabi
Yas Marina
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X