Pagelle: Button lo stratega "rain"

Alonso e Vettel: diversamente 7

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

RONNY MENGO

Button lo stratega "rain"

Il Button che conosciamo aggiunge un paio di corroboranti, strategici e di guida, e bissa il Canada e il 9 preso là. Un plauso glielo dobbiamo per la finta di non sentire quando lo chiamano per mettere le rain, per il gran duello in famiglia, la ola di Jessica e per la corsa a ringraziare i meccanici, quei meccanici che nell'ultimo periodo gli hanno infiocchettato una collezioni di imprevisti, che levatevi. Bravo.

Il sette di Vettel è una media tra la freddezza dei calcoli mondiali a 300 orari (quindi bene) e un paio di errorini che non ti puoi permettere (quindi male) se pensi di bissare il titolo tra pochi mesi. Pole e secondo finale: dedicato a chi era già pronto a dargli del brasato.

Il sette di Alonso è del tutto diverso e premia i rischi prima dichiarati e poi puntualmente presi per cercare di muovere la situazione. Tre errori, quattro soste, 19 secondi da Button, mille buoni motivi per credere che, salutato il mondiale, almeno si stia divertendo con gare all'arrembaggio da tenere aperto quando è incerto.

Hamilton risica un sei perchè continua a farci divertire, e perchè apprezziamo sempre la follia di chi sgasa in mezzo al traffico per rimettersi dritto, ma il resto parla di una strategia pessima che i problemi di radio non possono giustificare e insomma una gara buttata per eccesso di foga. Ma è il suo bello.

Chi si becca un misero 5 è il buon vecchio Webber che, va bene tutto, va bene la solita veste di cavia Red Bull nelle strategie (anche se il jolly se l'è giocato lui), ma non può incassare più di 40 secondi dall'altra blu che in più, abbiamo detto, è in assetto ragioniere.

Poco difendibile anche Massa che parte quarto e arriva sesto, costruendosi il cinque finale con la codata iniziale che chi ben comincia eccetera eccetera.

Un dieci c'è comunque, ed è quello di papà Button che approfitta dell'euforia per scoccare 21 baci in dieci minuti alla fidanzata del figlio. Il vecchio progetto di sostituirlo, tra le braccia di Jessica, non lo ha ancora abbandonato. Vai John.

I VOSTRI COMMENTI

Ferrarista71 - 02/08/11

@faceface,oppure ne hai sparata un'altra...

segnala un abuso

Ferrari_F40 - 02/08/11

Complimenti a Button che ha dispetto di quanto credessi non è propio da buttare. Fra tanti chiodi un bullone spicca per originalità. Comunque, leggendo i commenti, anch'io sono dell'opinione che Massa lo tengano solo per interessi commerciali alla Ferrari. Alonso non credo abbia bisogno di ordini di scuderia per tenerselo abbondantemente dietro.

segnala un abuso

W la Ferrari - 02/08/11

Finalmente a Mengo gli è riuscita una battuta......

segnala un abuso

faceface - 02/08/11

Ferrarista71: scusa ma quello che scrivo in risposta alla tua domanda me lo pubblicano e poi me lo tolgono subito. Quindi non ti posso rispondere... Sarà perchè ho detto la verità

segnala un abuso