Ferrari, Marchionne: "Il 2015 sarà un anno difficile"

Il boss della Rossa indica la via: "Testa bassa e lavorare. Non si può andare a fare la guerra con la fionda..."

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Marchionne, Foto IPP

Il 2015 dei tifosi della Ferrari sarà un anno di sofferenze. Lo ha ribadito Marchionne durante l'apertura del Salone di Detroit. "Sarà un anno difficile - ha spiegato -. Siamo partiti indietro e lo dico senza fare polemiche". "Abbiamo mille persone in Scuderia che vogliono vincere. - ha aggiunto -. L'importante adesso è impegnarsi, tenere la testa bassa e lavorare. Ma non si può andare a fare la 'guerra' con la fionda...".

L'obiettivo del Cavallino ora è quello di ridurre rapidamente il gap con le Mercedes e per farlo ci sarà da lavorare molto sulla nuova monoposto che verrà presentata il prossimo 30 gennaio. A Maranello le aspettative per la stagione che partirà a metà marzo in Australia non sono elevate, ormai è chiaro. E per vedere nuovamente la Rossa sul gradino più alto del podio occorrerà pazienza davanti alla tv e ai box.

E Marchionne non si nasconde dietro false promesse. "Andrò a qualche Gran Premio, per il resto ci sarà Arrivabene - ha detto -. Ma sarà un anno difficile". "In Ferrari tutti vogliono vincere - ha proseguito -. e la cosa che posso ganrantire è che ci sono mille persone in Sucedira che faranno il massimo per tpar tornare la vettura competitiva".

TAGS:
Ferrari
Marchionne

I VOSTRI COMMENTI

DVD 29 - 14/01/15

Devastoner:"sarà Kimi Raikkonen a dirci quanto vale Vettel....con Alonso le ha smpre sempre sempre buscate, vediamo se Vettel suonerà Kimi come ha fatto Alonso o lo subirà"

su questo sono d'accordo, se Vettel non riuscirà a battere Raikkonen, i suoi 4 titoli perderanno la loro importanza!!!

segnala un abuso

DVD 29 - 14/01/15

Devastoner:"IL BUON WEBER UNDICI VITTORIE E SEMPRE SECONDO CON LA FACILISSIMA DA GUIDARE RED BULL"

che la red bull fosse la macchina più forte non ci sono dubbi, ma nonostante questo webber non è mai arrivato secondo nel mondiale... questo fatto dà meriti a vettel (nonostante ti stia molto antipatico :D)

segnala un abuso

DVD 29 - 14/01/15

nandop6:"Rossi al di la dei risultati, alla Ducati ha fatto più bene che male."

nonostante reputo Rossi un fenomeno, non riesco a capire nemmeno io quale sia il bene che ha fatto alla ducati... Stoner l'anno prima aveva vinto 3 gare, Rossi nemmeno una!

segnala un abuso

Devastoner - 14/01/15

DVD29 sarà Kimi Raikkonen a dirci quanto vale Vettel....con Alonso le ha smpre sempre sempre buscate, vediamo se Vettel suonerà Kimi come ha fatto Alonso o lo subirà....quest'anno Vettel zero vittorie, il giovanissimo Ricciardo tre vittorie....vediamo kimi vs vettel

segnala un abuso

Devastoner - 14/01/15

@statecollegati: con la differenza che il compagno di squadra di stoner alla ducati ZERO VITTORIE, ZERO TITULI(VEDI MELANDRI 2008) MENTRE IL BUON WEBER UNDICI VITTORIE E SEMPRE SECONDO CON LA FACILISSIMA DA GUIDARE RED BULL

segnala un abuso

GreenHornet - 13/01/15

Caro Marchionne.. queste parole sono identiche da 8 ANNI. TACI CHE E' MEGLIO.

segnala un abuso

-inter- - 13/01/15

Mah... sarà... io sto bene che avrebbe fatto Rossi alla Ducati non lo vedo proprio!!! Senza nulla togliere al campione che è stato.

segnala un abuso

nandop6 - 13/01/15

Rossi al di la dei risultati, alla Ducati ha fatto più bene che male.

segnala un abuso