L'ultimo piatto rimasto

Sette anni dopo Alonso torna da Ron Dennis e dimentica gli scontri del passato. Anche perché...

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

LUCA BUDEL

Alonso e Button, Ipp

Ci eravamo tanto odiati. L’imperfetto è d’obbligo trattando il ritorno di Fernando Alonso alle dipendenze di Ron Dennis. Una minestra riscaldata appunto, ma per Nando restava l’unico piatto disponibile nella pianificazione dell’exit strategy da Maranello. A pesare sono stati i soldi, tanti, messi sul tavolo dalla Honda che con Alonso vorrebbe replicare le sequenze prodotte un quarto di secolo fa con Ayrton Senna. Non a caso le prime parole di Nando seguivano il copione: “Non ho mai nascosto la mia profonda ammirazione per Ayrton Senna, il mio pilota preferito, il mio idolo in pista, il mio punto di riferimento”.

Tutto abbastanza scontato, così come lo era l’ingaggio di Alonso. Semmai l’interrogativo è legato ai motivi del ritardo dell’annuncio ufficiale, in riferimento soprattutto al nome del secondo pilota. Alla fine resta Button che la stampa inglese dava vicino alla giubilazione e prossimo al ritiro. Probabilmente è la prima battaglia vinta da Alonso che preferiva avere al suo fianco un pilota di grande esperienza e soprattutto profondo conoscitore dell’ambiente McLaren così come si è sviluppato nelle ultime stagioni.

Kevin Magnussen viene scarificato alla causa, ma si salva in qualche modo con un contratto da collaudatore e pilota di riserva. Finito il momento delle frasi di circostanza ora tocca mettersi al lavoro intorno a un progetto – il motore Honda - che per ora ha offerto un carico di zone d’ombra. Insomma, dopo cinque stagioni assai complicate alla Ferrari, il futuro di Alonso si prospetta tutt’altro che lieve.

TAGS:
Alonso
Button
Mclaren
Ferrari commento
Luca budel

I VOSTRI COMMENTI

cava.nl - 14/12/14

Morpheus d'accordo con té. Todt puó dire che Vettel e arrivato al momento giusto ma secondo me se non ha una macchina che gira bene non lo vedremo che dopo la decima posizione in corsa

segnala un abuso

frankiebeerross - 12/12/14

Potremmo anche dire che la rivalità fra i due possa essere curata come citato nell'articolo,dai soldini e non pochini da parte della honda che da parte sua abbia fatto una scelta a cui il tempo dirà se giusta o sbagliata.

segnala un abuso

morpheus78 - 11/12/14

Vai Fernando.... faro il tifo anche per te....
già so che ti rimpiangeremo....

segnala un abuso