F1, GP Abu Dhabi: seconde libere a Hamilton, guai per Alonso

L'inglese precede di soli 8 centesimi il compagno in Mercedes Rosberg. Lo spagnolo della Ferrari costretto a rientrare ai box per problemi elettrici

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lewis Hamilton si conferma il più veloce anche nelle seconde prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi. L'inglese della Mercedes col tempo di 1'42"113 precede di 83 millesimi il compagno di scuderia Nico Rosberg, in lotta per il titolo Mondiale. Terzo crono, invece, per la McLaren di Magnussen, staccato di quasi 8 decimi dal leader della classifica piloti. Problemi elettrici per la Ferrari di Fernando Alonso, costretto a rientrare ai box.

La scuderia del Cavallino ha cercato di rimettere in pista lo spagnolo ma la sua F14T non è ripartita. Quarto tempo per la Red Bull di Sebastian Vettel (futuro ferrarista) davanti alla Williams di Valtteri Bottas e all'altra Red Bull di Daniel Ricciardo. Soltanto settimo crono per la Ferrari di Kimi Raikkonen a oltre un secondo e 3 decimi da Hamilton. Sulla simulazione del passo gara l'attuale leader della classifica ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto a Rosberg. Alle spalle delle Mercedes c'è la Red Bull con Vettel che sul circuito di Yas Marina ha già trionfato in tre occasioni. Il tedesco sembra trovarsi bene con le gomme morbide e potrebbe domenica insidiare in gara i due piloti in lotta per il Mondiale. E' arrivata inoltre la notizia della penalizzazione di 20 posizioni in griglia di partenza per Romain Grosjean che partirà con ogni probabilità dalla pit lane. Il francese della Lotus ha infatti cambiato il motore e alcuni suoi componenti superando il limite di cinque propulsori a stagione.

TAGS:
F1
Abu Dhabi
Hamilton
Rosberg
Alonso
Vettel
Ferrari
Mercedes
Red Bull

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento