F1, Rosberg si conferma re della pole anche ad Austin

Il tedesco stacca Hamilton, Williams in seconda fila: Alonso 6° e Raikkonen 9°

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Solito duello in casa Mercedes per conquistare la pole del GP Usa di F1. Alla fine ad Austin l'ha spuntata Nico Rosberg, che per la nona volta in stagione è stato il più veloce con il tempo di 1'36"067. Alle sup spalle il leader Lewis Hamilton, staccato di quattro decimi. Dietro ecco le Williams con Bottas e Massa in seconda fila. Così così le Ferrari. Alonso ha chiuso sesto preceduto da Ricciardo (Red Bull), mentre Raikkonen è stato nono.

Tutto come previsto anche se questa volta Rosberg ha dato una bella risposta agli ultimi successi di Hamilton. Certo, dovrà ripetersi anche in gara per evitare che il campionato possa matematicamente chiudersi già in Brasile tra una settimana. Salvo clamorose sorprese, saranno ancora loro due a giocarsi la vittoria. Non bisogna sottovalutare le Williams, le migliori della concorrenza anche se i tempi fatti segnare da Valtteri Bottas e Felipe Massa non lasciano presupporre un inserimento nella lotta. Magari potrebbero stare con loro e cercare un posto sul podio Daniel Ricciardo e Fernando Alonso. Lo spagnolo di Maranello ha fatto il massimo anche se il 1"5 di distacco da Rosberg mette sempre tristezza. Dignitosa la prestazione di Kimi Raikkonen, che ha incassato solo un paio di decimi dal caposquadra. Nel mezzo si sono piazzate le McLaren di Button (che però sarà penalizzato di 5 posizioni in griglia per la sostituzione del cambio) e Magnussen. Quanto a Sebastian Vettel, il tedesco ha percorso solo 3 giri nel Q1 (17° e penultimo tempo) essendo comunque obbligato a partire dalla pitlane per la sostituzione dell'ultimo motore disponibile (la sesta power unit).

DITE LA VOSTRA: CLICCATE E VOTATE

F1, prosegue il duello Hamilton-Rosberg: chi la spunterà ad Austin?

TAGS:
F1
Pole
GP Usa
Hamilton
Rosberg
Mercedes
Ferrari
Alonso
Raikkonen

I VOSTRI COMMENTI

DVD 29 - 02/11/14

il giro che ha fatto rosberg è qualcosa di STRAORDINARIO (l'unico a battere il tempo della qualif1ca dello scorso anno), dare ben 4 decimi ad hamilton vuol dire tanto ... speriamo che in gara non faccia i suoi soliti errori banali, così almeno tiene aperto il mondiale e ne guadagna lo spettacolo !!!

segnala un abuso

cannatello - 01/11/14

Nico, ti prego devi vincere tu assolutamente! Lo meriti, in assoluto magari non sei il pilota più completo, ma sei una persona molto equilibrata. Tifo per te!!!!!

segnala un abuso