F1, Hamilton: "Ad Austin voglio dominare"

Il britannico della Mercedes alla vigilia del GP Usa: "Sono stato il primo a vincere qui e voglio ripetermi"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

F1, Hamilton: "Ad Austin voglio dominare"

Lewis Hamilton arriva ad Austin con 17 punti di vantaggio in classifica piloti sul compagno di squadra Nico Rosberg e vuole incrementare il margine. Questo il proposito del britannico della Mercedes per il GP Usa, terzultimo appuntamento della stagione di F1: "Qui ho già vinto due anni fa, voglio sempre essere il primo a dominare le nuove piste - le sue parole -. Questo circuito permette molti sorpassi e sono sicuro che mi divertirò".

Negli Stati Uniti, paese che per sua stessa ammissione ama sin dall'infanzia, Hamilton vuole avvicinarsi ulteriormente al titolo mondiale: "Quello americano è un mercato enorme per la F1, qui amano le competizioni e le sfide molto accese. Su questa pista ci sono molte opportunità per dare spettacolo. La regola dei doppi punti nell'ultima gara di Abu Dhabi? Me l'avete già chiesto tante volte, non è importante se io sia d'accordo o meno: le cose stanno così e bisogna adattarsi. Nei prossimi anni, comunque, eviterei...".

Daniel Ricciardo si presenta ad Austin con un insolito taglio della barba e come sempre è più loquace dei colleghi. "Questa stagione è già andata oltre ogni mia aspettativa - spiega l’australiano della Red Bull, terzo in classifica piloti -. Guidare qui non è solo divertente: è uno dei circuiti migliori in calendario per sorpassare, andremo senz'altro bene. L'arrivo di Kvyat in Red Bull? Sarò il vecchio della squadra, lui è inesperto ma potrà offrire molto al team. Voglio stargli davanti, sono sicuro che avremo un ottimo rapporto. La terza macchina? Credo ne stiano parlando, ma sono cose che riguardano i team. Io nel 2008 avevo sei compagni di squadra, sembrava di essere a scuola: non vedo alcun problema".

Ottimista anche Valtteri Bottas, autentica rivelazione di questa stagione: "In un anno ho fatto 5 podi e sono quarto in classifica piloti - spiega il finlandese della Williams -, ma posso sicuramente migliorare: in inverno abbiamo fatto un grosso passo in avanti e da qui alla fine della stagione vogliamo rendere al massimo. Mi piace visitare nuovi posti, provare nuove piste; al tempo stesso però bisogna rispettare le piste storiche. Serve la giusta combinazione".

TAGS:
Hamilton
Mercedes
Rosberg
Austin
Formula 1

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento