F1, Todt: "Schumacher? Vita normale in poco tempo"

Il presidente della Fia sulle condizioni di salute del tedesco: "Lotta e migliora, anche perché è a casa con la sua famiglia"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Schumacher e Todt (Afp)

Dal Belgio arrivano buone notizie sulle condizioni di salute di Michael Schumacher. E Jean Todt, presidente della Fia e team principal della Ferrari ai tempi del tedesco, ha rilasciato alcune dichiarazioni confortanti all'emittente Rtl. "Possiamo ritenere che nel giro di un breve periodo vivrà una vita normale - le sue parole - . Michael lotta e le sue condizioni migliorano, anche perché adesso è a casa con la sua famiglia".

Il campione tedesco, vittima il 29 dicembre 2013 di un incidente sulla pista da sci di Meribel, è stato dimesso il 9 settembre 2014 dall'ospedale di Losanna e continua la sua riabilitazione nella villa di Gland, in Svizzera. "Certo - spiega Todt - , non guiderà mai più una vettura di F1. Ma la sua battaglia per tornare ad una vita normale prosegue".

TAGS:
F1
Todt
Michael schumacher

I VOSTRI COMMENTI