F1, Alonso: "Lavoriamo per il podio"

"E' solo venerdì, ma sono sempre felice di guidare su questo circuito"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Fernando Alonso (AFP)

Fernando Alonso sa benissimo, e lo ha sempre ripetuto, che il venerdì conta solo fino al sabato mattina, ma la prima giornata di prove a Singapore sembra essere natta sotto una buona stella. O sotto una buona luna visto l'orario. "Primo nelle libere 1, secondo nelle libere 2. E' solo venerdì, ma sono sempre felice di guidare su questo circuito - ha fatto sapere lo spagnolo della Ferrari - . Se domenica arriverà il podio? Stiamo lavorando per questo...".

Davanti a tutti, comunque, c'è sempre una Mercedes, con Lewis Hamilton, che è stato il più veloce. "Non so se si è visto, ma con i messaggi radio siamo quasi alla stessa situazione di prima, non c'è una grande differenza. La pista è tecnica e difficile, fa molto caldo e ho sudato molto. Preoccupato che l'umidità possa far surriscaldare i freni? So che con questa umidità l'affidabilità può essere un problema, ma prego perché non accada. Credo che saremo tutti vicini", le parole dell'inglese. Stranamente lontano il suo compagno di box, Nico Rosberg. "Il botto di Maldonado mi ha costretto a interrompere il mio giro buono - ha spiegato - , ne ho fatto solo la prima metà e mi manca la seconda. A qual punto mi sono concentrato sulla guida a pieno carico di benzina. Strategia? Credo che faremo tutti due soste, anche se fra le mescole c'è una grande differenza di prestazione. L'affidabilità co questo caldo? La nostra non è al 100% per cui dobbiamo trovare delle precauzioni". Tra le due Ferrari si è inserito Daniel Ricciardo: "E' un GP che rappresenta una bella sfida, perché molto faticoso per il fisico. Non è semplice gestire le gomme al meglio ed è più complicato con il minor carico delle vetture. Le Mercedes restano le più veloci, credo che per i primi due posti non ci sia molto da fare, ma per il podio me la gioco".

TAGS:
Formula1
F1
Singapore
Hamilton
Ricciardo
Rosberg
Alonso

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento