Montezemolo: "La mia ricetta per la nuova F1"

Ecco il progetto-rilancio. Sulla Ferrari e il futuro: "Resto per altri 3 anni"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Montezemolo, IPP

"Spero in un buon week-end". Questo l'auspicio del presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, che è arrivato a Monza assieme a Piero Ferrari e subito è stato circondato dai giornalisti in attesa di novità sul suo futuro al vertice della scuderia di Maranello. Lo sa, gli è stato domandato, che lei è più atteso di Alonso? "Questo mi preoccupa", ha sorriso Montezemolo, prima di seguire le prove libere del Gp che erano iniziate da circa un quarto d'ora.  

Poi Montezemolo ha aggiunto: "Sul mio futuro si è sollevato un polverone quasi incredibile, per dire eccessivo. Quel che conta è il futuro della Ferrari, la competitività della macchina. Io sono qui con entusiasmo, per lavorare e far progredire la Ferrari. Ho dato la mia disponibilità agli azionisti per i prossimi tre anni e intendo onorare l'impegno".
E poi: "Stiamo chiudendo un anno eccezionale per l'azienda Ferrari e stiamo mandando avanti con Mattiacci il progetto di ristrutturazione della squadra corse. Se poi ci saranno novità sul mio conto, sarò il primo a dirle".

"ECCO IL PIANO PER LA NUOVA F1"

"La Formula 1 vive un momento molto delicato, noi siamo stati i primi a dirlo e qualcuno pensava che parlassimo di regolamenti perché la Ferrari non era competitiva. Ma se c'è una squadra titolata, che ha l'obbligo di parlare di Formula 1 é la Ferrari: fino a prova contraria siamo quelli che sono là da sempre".
E' la premessa di Montezemolo, che ha dato al team principal Marco Mattiacci l'incarico "di parlare di regolamenti nelle sedi necessarie".
"Dobbiamo mettere al centro il tifoso, fare regolamenti più semplici, che la gente capisca, recuperare emozioni intorno alla Formula 1 e soprattutto capire che la Formula 1 e' ricerca. Ecco perché - ha continuato - diciamo che non si può iniziare una stagione e poi non toccare più il motore: questo toglie motivazione ai tecnici".
Inoltre Montezemolo sostiene la necessità di "riprendere con le prove e i test, che servono agli sponsor, a creare eventi, ad allevare giovani tecnici, meccanici e piloti. Se qualcuno non li vuole fare o pensa siano troppi cari non li faccia. Bisogna fermare l'appiattimento verso il basse della Formula 1. Nel calcio - ha osservato - chi non può fare la Champions cerca soddisfazioni in campionato. Dopo aver fatto motori cari come mai nella storia della Formula 1 rischiamo di essere ridicoli, fermo restando l'importanza dei costi".
"La Formula 1 è uno show, dobbiamo semplificarla. Mi fa piacere che ora tutti siano d'accordo con noi, e che Todt ed Ecclestone mi abbiano confermato l'impegno a parlare con le tv, i media, gli stakeholder per migliorare questo sport straordinario"
Il futuro di Monza? "E' un circuito unico, con un'atmosfera unica, non credo ci saranno problemi, ne parlerò anche con Ecclestone".

TAGS:
Formula 1
Montezemolo
Ferrari

I VOSTRI COMMENTI

mo-rattisfinteristaonestoahah - 09/09/14

Per benjy
A volte dici cavolate assurde, stavolta concordo sul fatto che Alonso non sia il migliore dei piloti in circolazione.
Secondo me dargli tanti soldi per rinnovargli il contratto è una follia. Io proverei a prendere Ricciardo.
Che poi la Rossa sia una ciofeca di macchina è sotto gli occhi di tutti.

segnala un abuso

frankdeboor - 07/09/14

benjy ma tu vai sempre contro a tutti

segnala un abuso

benjy88 - 06/09/14

MA CHE HA ROVINATO IL MONDIALE?LA FERRARI MICA HA DETTO AD ALFONSO DI NON SORPASSARE!!MI PROVI QUELLO CHE DICI??MI TROVI UN TEAM RADIO DOVE VIENE DETTO DI NON SORPASSARE PETROV??MA STAI DELIRANDO!PERCHE' NON ESPONI RECLAMO??MA PENSA TE CHE GENTE!!

segnala un abuso

benjy88 - 06/09/14

IO NON HO VENTISEI ANNI.. IL TEMPO DI FARMI UNA CULTURA L'HO GIA' PASSATO.. MA TU AVRAI TRE ANNI SICURO.. COMUNQUE LE GARE SI GUARDANO ALLA TELEVISIONE E NON SU GOOGLE.. CAPISCO LA TECNOLOGIA MA NON HO MAI SENTITO ERESIE SIMILI!!

segnala un abuso