F1, Mercedes: Rosberg si scusa dopo Spa

Dopo un incontro con Hamilton e Toto Wolff, il pilota tedesco si prende le responsabilità per l'incidente accaduto durante l'ultimo Gp in Belgio

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Rosberg, foto IPP

Nico Rosberg e Lewis Hamilton, pace fatta. Almeno fino al prossimo Gp. L'attuale leader del Mondiale di Formula 1 e il pilota britannico hanno avuto un incontro assieme a Toto Wolff, team principal della Mercedes, presso il quartier generale della scuderia tedesca, per mettere la parola fine alla tensione esplosa subito dopo l'incidente in pista capitato in Belgio. Rosberg ha fatto retromarcia, prendendosi le responsabilità dell'accaduto.

Nel comunicato ufficiale divulgato da Brackley, sede della Mercedes in terra britannica, si parla proprio di come, durante l'incontro, Rosberg abbia preso atto dell'errore commesso al secondo giro del Gp del Belgio, quando nel tentativo di sorpassare Hamilton lo ha messo fuori gioco, costringendo il britannico al ritiro. La Mercedes, rappresentata da Paddy Lowe e Toto Wolff, ha preferito avere un confronto immediato coi due piloti, vista che la situazione tra i due litiganti si era ormai fatta insostenibile, e punire Rosberg ("con misure disciplinari adeguate". Come si legge dal comunicato, "Lewis e Nico capiscono ed accettano la regola numero uno della scuderia: non ci devono essere contatti in pista fra le due monoposto della squadra". Difficilmente quindi la Mercedes potrebbe tollerare qualche altra scintilla fra i due piloti, che da inizio stagione si stanno dando battaglia per vincere il titolo di campione del mondo.

TAGS:
Formula Uno
Mercedes
Rosberg

I VOSTRI COMMENTI

predator_f1 - 02/09/14

Rosberg è la vergogna fatta pilota, non è un uomo, ma solo una mela marcia della F1.......gli fanno fare ciò che vuole e la direzione gara è sempre a suo favore, incredibile!!!! Credo che Senna si stia rivoltando nella tomba vedendo da la su chi sarà, anzi a chi faranno vincere il titolo mondiale 2014.

segnala un abuso

cavroncitodelleasturie - 02/09/14

X jh1976
3) obbligo a cedere il titolo a Raikkonen sotto minaccia della federazione ( simulazione di blocco marce, giri in pista in Cina con pneumatici finiti ... )

ma che cinema hai visto? a secondo te il mondiale vinto da Kimi è stato "omaggiato" da Hamilton?
no comment!

segnala un abuso

nandop6 - 31/08/14

DVD 29 rossonerisiamnoi
D'accordissimo con voi.

segnala un abuso

DVD 29 - 30/08/14

rossonerisiamnoi

sono completamente d'accordo, non riescono ad accettare che rosberg riesca a dare del "filo da torcere" ad hamilton ... non dimentichiamoci che anche button nel 2011 fece più punti di lewis, rifirandoli ben 43 punti !!!
preciso che per me hamilton è un grandissimo pilota ma è un pò sopravvalutato (lo paragonano a senna addirittura!!!)

segnala un abuso

giovanniF1 - 30/08/14

Non dimentichiamoci anche l'incidente di domenica, che a monte di eventuali responsabilità, ha costretto al ritiro Hamilton. Quindi siamo 3 ritiri in gara e 2 problemi in qualific@ per Hamilton contro un solo ritiro e 2 problemi in gara per Rosberg (0 problemi in qualific@ se non ricordo male).
Sottolineo quanto un ritiro pesi di più che avere un problema in gara e perdere un paio di posizioni.

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 30/08/14

E basta con i piagnistei, se avessero voluto favorire Rosberg, i problemi tecnici di Hamilton sarebbero capitati tutti in gara e non in prova, invece Hamilton su 4 problemi di affidabilità, 2 sono avvenuti in gara, Rosberg li ha avuti tutti e 3 durante i gp
Più che astio verso verso Hamilton c'è fin troppo livore verso Rosberg insieme ad una malsana tendenza a sminuire i compagni di squadra dell'inglese (vedi pure Button)

segnala un abuso

jh1976 - 30/08/14

... continua
riguardo l'astio verso Hamilton dei commentatori sappiamo che è storia vecchia :
1) ridimensionamento di Alonso da rookie
2) vittoria su paperino-massa all'ultima corsa
3) obbligo a cedere il titolo a Raikkonen sotto minaccia della federazione ( simulazione di blocco marce, giri in pista in Cina con pneumatici finiti ... )

segnala un abuso

jh1976 - 30/08/14

Comodo per il cocco pseudo-tedesco ammettere ora di avere la responsabilità dell'incidente ( dopo che la fia ha dichiarato che l'avrebbe scampata anche stavolta )
La realtà è sotto gli occhi di tutti ( e con non pochi imbarazzi l'hanno più volte fatta trapelare i commentatori Sky ) : rosberg pur essendo più scarso è chiaramente favorito dal team
.. continua

segnala un abuso

giovanniF1 - 30/08/14

bastacontatori - 29/08/14

Ma non è che per caso ce l'avete con Hamilton perchè all'esordio ha sverniciato il vostro grande Alonso?

Anche io lo sospetto xD

Il problema di affidabilità avuto in Canada non conta, era secondo prima del problema ed è arrivato secondo al traguardo.

segnala un abuso