F1, Fernando Alonso: "Siamo un po' più competitivi"

Fernando: "Ci siamo adattati forse meglio di altri". Rosberg: "Non è stata una pole particolarmente difficile". Vettel: "Una bella sfida"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Fernando Alonso è ottimista: "E' andata molto bene, o almeno la posizione è buona. Non penso che sull'asciutto avremmo potuto essere al 4° posto. E' un risultato buono per un GP interessante. Se vogliamo puntare in alto dobbiamo tenere il passo di Williams e Red Bull, che vanno molto forte. Ma va tutto come ci aspettavamo. La Ferrari con carico medio basso qui (e a Monza) soffre un po', ma ci siamo adattati meglio di altri, siamo più competitivi".

Sorride Nico Rosberg, autore della pole belga: "E' fantastico! Questa è una pista speciale ed è grandioso essere davanti a tutti. Devo dire, però, che non è stato difficile come le altre volte, perché le condizioni erano abbastanza stabili. Ma è sempre impegnativo fare la pole. Ho studiato l'assetto con gli ingegneri e mi sentivo a mio agio. Ho trovato un bilanciamento ottimo per la qualifica, ma per la gara dovremo spingere forte. Sarà un GP molto lungo".

Evidentemente deluso per l'occasione mancata Lewis Hamilton, che spiega: "Avevo un problema sulla frenata, che ripartita troppo a sinistra e non potevo farci nulla. Inoltre perdevo la traiettoria, in particolare alla curva 1. Diciamo che mi diverto di più sull'asciutto, ma le condizioni non erano così male oggi".

Inatteso invece il terzo posto di Sebastian Vettel, che commenta: "Il distacco è grande, ma era il meglio che potessimo fare oggi. E' un GP complicato. In qualifica, nel Q2, ho usato gomme usurate anche quando pioveva più forte, perché volevo salvare le gomme per il Q3. Per fortuna sono riuscito a qualificarmi e usare i due set nell'ultimo turno. E' stata una bella sfida e sono contento per il terzo posto".

Non è del tutto contento invece Daniel Ricciardo: "Potevo fare meglio, ma per il team il 3° e 5° posto sono buoni. Il nostro setup era fatto per l'asciutto in prevalenza, perché domani speriamo che non piova in gara. Ho fatto un errore ultimo giro, nelle ultime curve, ma non sarebbe cambiato molto. Qui le Mercedes non si possono battere, ma per il podio ci proviamo. Proveremo a combattere fino alla fine".

Deluso Valtteri Bottas, non ha dubbi: "Speravo meglio. Non è male la sesta posizione in queste condizioni, ma il t2 ci ha fatto soffrire. Diciamo che puntiamo alla gara e guardiamo il meteo, sperando di avere un buon passo. Il podio non è impossibile, ma non sarà facile fare tutto giusto. Qui Ferrari e Red bull non vanno male, e il nostro obiettivo è lottare con loro".

Come conferma anche Felipe Massa: "Speriamo in una gara diversa dalla qualifica... Certo, volevo partire più avanti, ma dovremo essere più competitivi rispetto ad oggi, perché vogliamo lottare".

TAGS:
Alonso
Rosberg
Hamilton
F1
Qualifiche
Vettel
Massa
Bottas
Ricciardo
Pole
Spa
Belgio

I VOSTRI COMMENTI

madunina - 23/08/14

Buonasera.
Ormai è troppo tempo che, non guardo un Gp e continuerò a farlo, fino a quando non vedrò una
rossa, sul gradino più alto del podio. E ovviamente, vincere il mondiale.

segnala un abuso