F1, Ecclestone chiude il processo e paga 100 milioni di dollari

Anticipazione del quotidiano Suddeutsche Zeitung: il patron raggiunge un accordo con la Procura di Monaco per archiviare il caso di corruzione

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ecclestone (Afp)

Clamorosa anticipazione dalla Germania: secondo quanto riporta il quotidiano Suddeutsche Zeitung, il patron della F1 Bernie Ecclestone si sarebbe accordato con la Procura di Monaco per chiudere con il pagamento di 100 milioni di dollari il processo aperto a suo carico per l'accusa di corruzione. Si tratterebbe della cifra più alta mai pagata da un manager per evitare un giudizio. E allo stesso tempo Ecclestone potrebbe rimanere il boss della F1.

Insomma, coi soldi (tanti) si sistema tutto. Ecclestone, accusato di aver pagato una tangente da 44 milioni di dollari all'ex presidente della banca tedesca Bayern LB Gerhard Gribkowsky per far sì che cedesse ad un fondo d'investimento a lui vicino le partecipazioni della banca nel circus della F1, rischiava fino a 10 anni di carcere. Ma qualora la fuga di notizie venisse confermata, se la caverebbe patteggiando l'ingente somma di denaro. Per la chiusura dell'accordo mancherebbe solo il sì della corte presieduta dal giudice Peter Noll.

TAGS:
F1
Ecclestone

I VOSTRI COMMENTI

fabry469 - 04/08/14

bruscolini per mister ecclestone come al solito gli an fatto il regalino, per metterlo in difficolta' dovevano chiederne 1 miliardo di dollari tanto ha anche quelli.

segnala un abuso

frankiebeerross - 02/08/14

Ma la germania come la sua canceliera non sono poi cosìì integgerrimi come dicono di essere,poi dicono della giustizia italiana..................................che coraggio!,quando il dio danaro dispone e poi propone!.Forse anche nei tribunali tedeschi la legge non è uguale per tutti............................i ricchi però!.

segnala un abuso

benjy88 - 02/08/14

LA FERRAGLIA SEMPRE SALVA!!BASTA PAGARE!!VERO JUVENTUS 2006??

segnala un abuso