F1, le pagelle del GP d'Ungheria: un podio da 30

Tre 10 per Ricciardo, Alonso ed Hamilton. Rosberg da 5

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

RONNY MENGO

GP Ungheria, foto AFP

E' un 30 quello che festeggia sul podio: tre 10, che in modo diverso centrano una domenica da levati. I pieni voti Ricciardo inizia a guadagnarseli sfruttando la prima safety car, poi amministra - tirando - e resta in testa fino alla seconda. Le gomme nuove del finale gli permettono il capolavoro, che è il secondo in carriera, ma solo per il momento. E' un dieci anche quello di Alonso, che scappa dal centro gruppo dei primi giri, si scalda con un paio di sorpassi e fa quello che solo lui può fare: 35 giri con le morbide per chiudere perdendo solo una posizione, quella scippata da Ricciardo. E con una macchina che fino all'altro ieri non andava. E' un dieci, roboante, pure quello di Hamilton che qualcuno si sarà dimenticato partiva dai box. Un cagnaccio anche quando snobba l'ordine di far passare Rosberg, follia strategica che regala alla Mercedes un 4 con tutti gli spigoli annessi.

Rosberg appunto va in ferie con un paio d'ore di anticipo. Il suo è un 5 perchè è in zona 5° posto se non più giù per troppo tempo, alla faccia della pole. Litiga con i freni, con se stesso e col compagno, un po' anche con Bottas al giro 38, poi tira odiosamente la giacchetta del team invece di sbranare Lewis come sosteneva di poter fare. Giornataccia per Vettel, visto il sorrisone di chi ha vinto: 5- nonostante le ottime intenzioni della sorte, nel tamponamentino di Perez e soprattutto nel testacoda più fortunato d'Ungheria. 7 a Raikkonen che si scrolla l'incubo delle qualifiche, ci crede, si esalta e fa sesto. Peccato che gli occhi del box, in un giorno così, siano tutti per l'altro.

TAGS:
Formula uno
Pagelle gp ungheria

I VOSTRI COMMENTI

Devastoner - 03/08/14

Ehi benji guarda che fine ha fatto sebastiano con una macchina normale....sebastiano kobayashi non hanno i punti di alfonso ah ah ah

segnala un abuso

xeophen - 29/07/14

coloro i quali criticano Alonso o non capiscono una mazza di F1 o sono anti-ferraristi a prescindere e vanno a simpatia e antipatia....di obiettivo non avete niente....scusate ma determinati commenti non si possono leggere. Complimenti a Ricciardo (n-sima volta che straccia Vettel) e a Hamilton che, avrà un missile sotto il cool, ma partire dai box e fare quel che ha fatto non è da tutti

segnala un abuso

MilanF1 - 29/07/14

E infatti Torakiki tutti i ferraristi cosa pensano?? che abbiamo un team di geni o il contrario??

Ha detto una verità, che non lo esula dall'essere capo squadra poiché lui e solo lui ogni domenica copre le lacune che gli ingegneri creano...
inutile girarci intorno, Alonso è il top per vari e svariati motivi

e questa cosa a voi brucia

il vostro pupillo tedesco, le sta prendendo da un australiano e di santa ragione, come mai non lo tirate più in ballo ??

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 29/07/14

la cosa che non capite voi tifosi della ferrari è che in questi 5 anni , alonso ha tessuto una tela in cui lui appare sempre perfetto e impeccabile e il migliore pilota di f1, mentre la vostra macchina ha perso in credibilità e prestigio.....quando lo spagnolo se ne andrà capirete che lui ne uscirà come sempre con una bella immagine, mentre la vettura non sarà piu considerata un top team....e questo solo grazie a lui....

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 29/07/14

infatti caro milanf1, se ricordi bene alla fine dello scorso campionato di f1 il presidente montezemolo richiamamò alonso ad avere un comportamento nelle interviste e in pista che fosse piu appropriato per la squadra....quando vinceva era merito suo, quando perdeva dava la colpa alla macchina e al team, ricordi a monza in prova disse alla radio: proprio un team di geni.....che belle cose....è solo una primadonna....

segnala un abuso

MilanF1 - 29/07/14

Alonso non fa squadra?

Altra mera invenzione, ovviamente l'affermazione è basata su testimonianze e fatti realmente accaduti vero?
Poverino, le consiglio di dedicare una giornata nell'azienda Ferrari, il prossimo inverno, cosicché possa lei stesso incontrare il team corse e le mostreranno l'affetto che vive, che hanno tra loro e dalle belle parole, hanno nei confronti dei piloti....
non atteggiamenti di circostanza, atteggiamenti sinceri

segnala un abuso