Ferrari, l'onestà di Alonso: "Dobbiamo lavorare tanto"

Alla vigilia delle prime libere del GP di Germania, lo spagnolo resta cauto. Raikkonen ottimista: "La svolta arriverà"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alonso e Raikkonen, IPP

"Un voto a quanto abbiamo fatto fino ad oggi? Preferisco lo diano gli altri, dico solo che dobbiamo lavorare ancora tanto". L'onestà di Fernando Alonso alla vigilia delle libere del GP di Germania. D'altronde non è stata una stagione facile finora in casa Ferrari, ma domenica ad Hockenheim le Rosse avranno un'altra occasione per cercare di cambiare rotta. "La svolta arriverà - afferma l'ottimista Kimi Raikkonen -. Deve succedere, ne sono certo".

"Questi momenti negativi succedono, mi sono capitati anche in passato e pure stavolta ne usciremo fuori - aggiunge il pilota finlandese nella consueta conferenza stampa -. Dobbiamo solo risolvere alcuni problemi e poi torneremo là dove dobbiamo essere". Raikkonen torna in pista dopo il brutto incidente a Silverstone che gli ha impedito di effettuare i test i giorni seguenti alla gara: "Ho solo un po' di dolore ma adesso sono al massimo, sono cose che fanno parte di questo mestiere. Il mio futuro? Ho un contratto - conclude il pilota Ferrari -, non sono preoccupato".

TAGS:
Alonso
Ferrari
Formula 1
Raikkonen

I VOSTRI COMMENTI

gfossati58 - 18/07/14

mi dispiace che Alonso che io reputo uno dei migliori piloti degli ultimi 10 anni,debba sperare sempre e coprire con la sua professionalità le tare del mezzo che guida..per Kimy è un discorso diverso..io non l'avrei ripreso per diversi motivi..è costoso,può essere un problema nello sviluppo,non si capisce se l'impegno con la "rossa" lui lo consideri prioritario o un'occasione spot

segnala un abuso

v.incenzo - 18/07/14

Hanno bisogno solo di una macchina che vada, possono stravincere un mondiale, il prossimo però

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 17/07/14

alonso e kimy è ora di ritirasi......sei vecchio....largo ai giovani...

segnala un abuso