F1, Ecclestone: "Monza? Firmino e portino i soldi"

Il patron del circus non usa giri di parole sulla situazione del circuito brianzolo: "Devono solo accettare il contratto"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ecclestone, IPP

Dal 2017 Monza potrebbe non figurare più nel calendario della Formula 1, ma Bernie Ecclestone in occasione della gara a Silverstone non ha voluto parlare di taglio ma solo di scadenza di contratto e ha comunque tenuto aperta la possibilità del rinnovo. "Ho parlato con loro un paio di anni fa per spiegare quali sarebbero stati i termini per tutti i GP in Europa. Devono soltanto accettare questo contratto e firmarlo", ha detto Ecclestone a Sky. 

Poi ha aggiunto: "Non è che sarà tagliata dal calendario, scadrà il contratto e ancora non abbiamo un contratto e, se non avranno un contratto, ovviamente non potranno essere nel campionato del mondo di Formula 1". Il patron del circus non accenna ad un problema di pista o di infrastrutture, si limita a sottolineare la necessità di adeguarsi, in termini contrattuali, alle altre tappe del Mondiale: "C'è solo bisogno di un contratto, tutto qui. Io non lo so se ce la faranno, davvero non lo so, ci proveremo. Non vogliamo perdere Monza, ma vogliamo che loro si mettano in linea con il resto d'Europa". 

TAGS:
F1
Ecclestone
Monza

I VOSTRI COMMENTI

roccagius - 13/07/14

sarebbe ora che la ferrari si faccia sentire

segnala un abuso

benjy88 - 07/07/14

ALDILA' DI QUALSIASI DISCORSO CONTRATTUALE E DI TERMINI DA RISPETTARE.. MONZA NON PUO' SPARIRE DAL CALENDARIO.. SE PENSO ALLA STORIA AL CIRCUITO.. A QUELLO CHE RAPPRESENTA PER I PILOTI E PER GLI APPASSIONATI... SE SOLO PENSO CHE UNGHERIA(CIRCUITO ORRENDO) VADA AVANTI E MONZA RISCHI L'ESTROMISSIONE DAL CALENDARIO.. PROVO TRISTEZZA E RABBIA AL CONTEMPO..

segnala un abuso