Lewis Hamilton: "Posso recuperare il tempo perso. Sono un professionista"

L'inglese della Mercedes tiene i nervi saldi: "L'affidabilità non mi preoccupa molto e i problemi ci insegnano come migliorare"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hamilton AFP

Lewis Hamilton commenta la prima giornata di libere: "Non è bello quando ti si ferma la macchina e butti via una sessione, ma è andata così. Adesso devo solo concentrarmi sul lavoro da fare nei prossimi turni, perché ovviamente sono un po' indietro. Ma non è un grosso problema e l'affidabilità non mi preoccupa molto. Stiamo imparando molto da queste situazioni di stop, che spero finiranno presto. Posso recuperare quei 20 giri che ho perso oggi".

L'inglese della Mercedes è quindi fiducioso: "Stiamo imparando tanto della nuova macchina. Inoltre penso che non posso continuare a fermarmi... Qualsiasi problema abbiamo avuto oggi, per me la cosa importante è tornare al più presto al volante per recuperare e lavorare per migliorare. Sto cercando dei compromessi con la macchina e spero di riuscire a fare un long run prima della gara. Devo ancora capire bene il consumo delle gomme e sistemare il bilanciamento della frenata in curva. In ogni caso io sono un professionista e devo farcela. L'unica cosa che non capisco è perché certi problemi ci sono sempre e solo sulla mia macchina...".

TAGS:
Lewis Hamilton
F1
Silverstone
Prove libere

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento