F1, Hamilton replica a Rosberg in Austria

L'inglese è il più veloce nelle libere 2 davanti all'altra Mercedes. Alonso si conferma terzo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

In casa Mercedes si scambiano le posizioni e dopo Rosberg, tocca a Lewis Hamilton guardare tutti dall'alto in basso. A Spielberg, sede del GP d'Austria di F1, l'inglese è il più veloce in 1'09"542, davanti al compagno di team, secondo a quattro decimi. Come in mattinata, Alonso resta terzo, anche se il distacco sale a 0"928. Dietro al ferrarista le Williams di Bottas e Massa. Vettel è 6° con la migliore Red Bull, Ricciardo 8°. Solo 11° Raikkonen.

Nel pomeriggio i tempi sono scesi in modo significativo, nonostante sulla pista siano cadute gocce di pioggia a intermittenza. Alla fine, comunque, tutto come previsto nel venerdì sul Ring. Hamilton e Rosberg proseguono il loro duello nemmeno troppo a distanza, con un botta e risposta che va avanti ormai da inizio stagione. L'inglese è stato il più veloce e anche nel passo gara ha mostrato di avere un ritmo superiore a Nico. Ma, come visto anche in Canada, è presto per cantare vittoria. Lo sanno bene anche in Ferrari, ancora una volta protagonisti nella prima giornata di prove, ma con l'incubo di non riuscire a ripetersi in qualifica e in gara. La speranza è che le novità portate in Austria diano i loro frutti anche allo spegnersi del semaforo. Le prospettive sono positive perché Fernando Alonso e soprattutto Kimi Raikkonen hanno compiuto una simulazione di gara di assoluto rilievo, con il finlandese non molto lontano almeno da Rosberg. Come al solito il Cavallino dovrà guardarsi dalla Red Bull, che corre in casa. Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo sono partiti con il piede sbagliato, ma alla fine hanno fatto un passo avanti, anche se al momento non sembrano essere pericolosi per la coppia di Maranello. Potrebbe dare fastidio la Williams davanti sia con Bottas, sia con Massa, quest'ultimo deciso a cancellare la delusione canadese.

TAGS:
F1
GP Austria
Spielberg
Vettel
Red Bull
Rosberg
Hamilton
Mercedes
Ferrari
Alonso
Raikkonen

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento