Formula 1, Hamilton: "Adoro correre a Montreal"

Il pilota Mercedes: "Siamo forti in rettilineo". Button: "McLaren meglio di quanto si pensi"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hamilton, foto Afp

In Canada, dove ha già vinto tre volte, Lewis Hamilton darà la caccia al primo posto nel Mondiale di F1. La battaglia è fra lui e il compagno di squadra Rosberg, con il quale i rapporti sembrano migliorati dopo Monaco: "Io e Nico siamo amici - ha spiegato il pilota Mercedes -. Ci sono alti e bassi ma continueremo a lavorare insieme. A Montreal mi trovo sempre bene, possiamo sfruttare la potenza del nostro motore". Button ottimista: "La Mclaren cresce".

I fari sono puntati su Hamilton, sulla Mercedes e sui chiarimenti fra i due protagonisti della cavalcata Mondiale (dopo la furbata di Rosberg nelle qualifiche del Principato, ndr): "Con Rosberg ho parlato dopo la gara, siamo amici e come tutti gli amici abbiamo alti a bassi. Adesso cerchiamo di far vincere al team la classifica costruttori". Il weekend promette bene per la Mercedes: "Il gap con gli altri si chiuderà? Non credo, siamo molto forti in rettilineo, ci adattiamo bene. Abbiamo una grande erogazione di potenza, gli altri dovranno fare un lavoro eccezionale in questo weekend. Problemi col team? Assolutamente no, ieri abbiamo cenato insieme. Questa è la nostra forza".

E anche Jenson Button , presente alla conferenza stampa della vigilia, si mostra fiducioso per il presente e per il futuro in McLaren: "Montreal è sempre un tracciato insidioso, lo sarà anche per noi. Ma se abbiamo guidata questa macchina a Monaco, possiamo farlo anche adesso... Non c'è molto carico aerodinamico. Ci sarà lungo rettilineo e sarà utile avere il motore Mercedes. Domenica farà caldo e dovremo essere bravi a gestire il degrado delle gomme". La situazione della macchina è migliorata: "Non sembra, ma sono tanti i progressi rispetto all'anno scorso. E' vero, non è stato un avvio spettacolare, ma torneremo a combattere per le vittorie molto presto. Futuro in McLaren? Al momento abbiamo altri problemi, non se n'è parlato ed è molto presto. Abbiamo trascorso 4 anni insieme, siamo al quinto ed entrambi vogliamo continuare questo rapporto. Io mi sento giovane, in forma, la mia esperienza mi aiuta molto. Credo di avere ancora molto da dare in Formula 1".

TAGS:
Formula 1
GP Canada
Hamilton

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 06/06/14

SONO ANNI CHE LA MCLAREN E' MIGLIORATA.. ED E' SEMPRE PEGGIO!!BUTTON TI SENTI GIOVANE??BENE VAI A FARE IL GIOVANE DA UN'ALTRA PARTE!!DENTRO KOBAYASHI IN MCLAREN!!E MAGARI COME COMPAGNO UNO COME HULKENBERG!!

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 05/06/14

A proposito di Red Bull, la ritrovata affidabilità della Power Unit dopo i disastrosi test in Bahrain sono merito di test segreti condotti in una struttura della AVL (azienda che si occupa di simulatori), a Graz, i primi di marzo, con una Toro Rosso priva di parti aerodinamiche (precisazione doverosa per evitare commenti stupidi)

segnala un abuso

Ale55andr082 - 05/06/14

"Il gap con gli altri si chiuderà? Non credo, siamo molto forti in rettilineo Abbiamo una grande erogazione di potenza, gli altri dovranno fare un lavoro eccezionale"

più chiaro di così non poteva essere. La lotta fra gli altri team è per arrivare "primi" del campionato delle vetture terrestri. Cmq renault ha detto che per la prima volta girerà a piena potenza, sarà interessante vederla in confronto alla ferrari per vedere se almeno uno dei due team si è avvicinato in velocità di punta

segnala un abuso

Devastoner - 05/06/14

scusate, una domanda: secondo voi come mai Vettel e rossi non vinco no mai mai mai mai mai ma proprio mai? prima vincevano sempre, sempre,sempre ,sempre ma proprio sempre !

segnala un abuso