Ex medico della F1: "Non avremo mai più buone notizie su Schumacher"

L'anestesista Usa Gary Hartstein spegne le speranze sul recupero dell'ex pilota tedesco

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il grafico pubblicato dal medico

"Temo, e ne sono quasi certo, che non avremo mai più buone notizie sullo stato di salute di Michael Schumacher". Parola di Gary Hartstein, anestesista statunitense ed ex delegato medico per la F1 della Fia. Dichiarazioni pesanti che sembrano spegnere definitivamente qualsiasi speranza sul recupero dell'ex pilota di Formula 1 ricoverato dal 30 dicembre 2013 nell'ospedale di Grenoble, dopo un incidente sugli sci.

Per chiarire il suo punto di vista, Hartstein non usa giri di parole e va dritto al dunque: "Non ho alcuna informazione diretta ma ritengo che, se ci fossero buone notizie, saremmo stati informati. Non avrebbe senso di non dare ai fan buone notizie, se ci fossero". E non è tutto qui. Ad avvalorare la sua tesi, anche anni di esperienza su casi clinici simili a quello dell'ex pilota tedesco: "Le possibilità di risveglio diminuiscono con il passare delle settimane e diventano minime dopo sei mesi: nessuna persona in stato vegetativo per un anno può riprendere conoscenza".

TAGS:
F1
Michael Schumacher
Gary Hartstein

I VOSTRI COMMENTI

iclaclo - 04/06/14

non ha detto nulla di nuovo, anche il primo medico che incontri all'ospedale ti sa dire che le speranze diminuiscono drasticamente nei primi giorni fino a diventare minime nel giro di pochi mesi. è morto il giorno dell'incidente, ma sarebbe stato meglio se il fato gli avesse evitato questa ulteriore sofferenza.

segnala un abuso

militanz85 - 03/06/14

che dire... ayrton se lo vuole portare via... questione di leggenda

segnala un abuso

v.incenzo - 03/06/14

Si è triste quando un campione si trova in una condizione del genere, anch'io condivido il pensiero che sarebbe meglio andarsene subito entrando nella leggenda.
Comunque che Grande Schumi, quando era in Benetton spiegavano che teneva un filo di gas in curva per soffiare gas caldi sotto l' ala in modo che avesse qualche chilo in più di carico.
Come ci ha fatto divertire a noi appasionati...
Ti vogliamo bene GRANDISSIMO !

segnala un abuso

vsb_malta - 03/06/14

A malta dove vivo io c era una che era in coma per pui di un anno e adesso e ritornato in conoscienza.

segnala un abuso

akkione - 03/06/14

brutto da dire ma......sinceramente penso che fosse stato meglio fosse andato subito......... certe disgrazie sono peggiori della morte per se e la famiglia !!

segnala un abuso

fastpeppe - 03/06/14

Non penso che questo medico sia uno sciacallo e abbia bisogno di visibilità, purtroppo penso abbia ragione anche se tutti speriamo il contrario. gli do ragione per esperienza diretta, la sorella di mio cognato era nelle sue stesse condizioni e non si è più ripresa. Comunque FORZA SCHUMI !!!!

segnala un abuso

gio_ca - 03/06/14

Schumy è morto il giorno dell'incidente. Stop..

segnala un abuso