F1, Lewis Hamilton: "Sono orgoglio di guidare la Mercedes"

L'inglese ringrazia: "E' una vittoria che significa tutto per me"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hamilton Rosberg Ricciardo podio AFP

Lewis Hamilton festeggia il suo 26° centro in carriera passando al comando del mondiale: "E' la quarta vittoria di fila e per questo devo ringraziare il team, che ha fatto un lavoro incredibile. Ringrazio gli applausi dei tifosi, significa tutto per me ed è la prima vittoria in Spagna della carriera. Anche se non ero abbastanza veloce e Nico lo era più di me. Sono orgoglioso di guidare per la Mercedes. Ho fatto la scelta giusta".

L'inglese spiega che la sua gara non è stata una passeggiata: "Ho faticato con il bilanciamento della macchina. Ho dovuto fare tante regolazioni anche sul volante per migliorare il passo, parlando di continuo con gli ingegneri. Ora sono al comando del mondiale e ricordo quando parlavo con la Mercedes per correre per loro e adesso che è successo sono contento. Anche se non avrei mai pensato di avere 50 secondi di distacco sulle Red Bull... Sono orgoglioso di fare un buon lavoro e portare la nostra macchina al successo".

Hamilton conclude: "Ho provato a vincere qui in Spagna per 8 anni... finalmente ci sono riuscito, ma è difficile commentare. Non ho mai avuto un'auto come questa e nemmeno un vantaggio come questo. Nico era veloce e sono felice di averlo tenuto dietro. Sono contento per i ragazzi del team e per tutto il lavoro che hanno fatto negli anni. Potermi godere il viaggio in Mercedes è fantastico. Finalmente abbiamo fatto una belle gara anche davanti al nostro boss. E' tutto molto positivo".

16° podio in carriera per Nico Rosberg, che però non sorride troppo: "Credo che se ci fosse stato ancora 1 giro, forse avrei potuto provare a passare Lewis. Non ero ancora abbastanza vicino, ma il secondo posto va bene per i punti per e per il mondiale. Certamente abbiamo ancora molto da fare. Ora penso a Monaco per cercare di ripetere le mie prestazioni vincenti del passato.

Infine, Daniel Ricciardo torna sul podio e sorride: "Le Mercedes erano molto molto avanti. Quando siamo arrivati in pista giovedì sapevamo che sarebbe stata una gara difficile. Avevamo un'auto da terzo posto e abbiamo preso un terzo posto comodo. E' andata cos, ma abbiamo dovuto concentrarci per salire sul podio. Questa volta, però, spero che me lo lasceranno...".

TAGS:
Hamilton
Rosberg
F1
Gp di Spagna
Mercedes
Red Bull
Ricciardo

I VOSTRI COMMENTI

ALEX190667 - 13/05/14

..... a me invece una F1 dove il pilotino delle Asturie rimedia figuracce e bastonate da 5 anni mi fa proprio godere......

segnala un abuso

GreenHornet - 12/05/14

SE A RICCIARDO NON ANNULLAVANO IL PODIO.. ERA AVANTI. VETTEL E' FINITO. HA TROVATO CHI LO MASSACRA SISTEMATICAMENTE E NON HA SCUSE !!!!!!

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 12/05/14

infatto caro stonerino se guardi la graduatoria ricciardo è ancora dietro a vettel......quindi.....

segnala un abuso

Devastoner - 11/05/14

a me una f1 dove vettel prende la paga tutte le domeniche emoziona molto

segnala un abuso