Ferrari, Alonso: "Dobbiamo essere più efficienti"

Il pilota spagnolo in vista del Gran Premio di Spagna: "Ci serve uno sviluppo maggiore rispetto agli altri"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Fernando Alonso (Afp)

La Ferrari non può limitarsi ad evolversi sul passo delle altre scuderie, ma fare qualcosa in più, molto di più, per recuperare il gap accumulato nelle prime gare. Questo il messaggio di Fernando Alonso. "Dobbiamo essere più efficienti, ci serve una migliore aerodinamica, più trazione e più potenza. Abbiamo avuto grosse lacune nelle prime gare. In Cina non sono stati rilevanti in un singolo settore. Si è trattato di piccoli passi avanti un po’ ovunque: motore, software, aerodinamica. E' migliorato il quadro complessivo", ha detto lo spagnolo ad Austosport.

L'11 maggio si corre il primo Gran Premio della stagione in Europa e Alonso vuole essere pronto per la gara di Barcellona, ripartendo dal terzo posto di Shanghai. "Abbiamo ancora grossi margini, visto che abbiamo cominciato sotto tono. Ma non possiamo sognare troppo, gli altri non staranno fermi a guardare la tv fino a Barcellona", ha spronato la squadra. Il pilota di Oviedo vuole che sia la Ferrari a premiere sull'acceleratore dello sviluppo: "Questa è la sfida che dobbiamo affrontare. Non possiamo limitarci a sviluppare la monoposto ad un ritmo normale. Dobbiamo aggiungere qualcosa in più".

TAGS:
Ferrari
F1
Alonso

I VOSTRI COMMENTI

padrone.macchia - 01/05/14

giovanniF1,
no, no, certo. Quella che delineavo era una situazione poco plausibile, solamente per dimostrare che purtroppo la Ferrari in questi anni non solo non gli ha fornito l'auto migliore ma spesso nemmeno la seconda forza. Poi (invece che tutti gli spostamenti) per avere un mondiale in più in bacheca sarebbe bastato Mattiacci o qualsiasi persona con un briciolo di materia grigia al muretto in quel di Abu Dhabi (2010).

segnala un abuso

giovanniF1 - 30/04/14

padrone.macchia

Si e cos'è? Cambia scuderia ogni anno?

Comunque sul tuo ultimo commento non sono molto d'accordo

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 30/04/14

CARO GLAUCOVILLANO...MACCHINA MEDIOCRE?? SE BONANOT....HANNO REGALATO IL CAMPIONATO 2010 E 2012 PER LORO ERRORI.DEL TEAM E DEL PILOTA...LA MACCHINA ANDAVA E COME PERCHE SI è GIOCATO IL CAMPIONATO FINO ALL ULTIMA CORSA CONTRO QUEL MISSILE DELLA REDBìULL QUINDI......FATE UN PO VOI....

segnala un abuso

padrone.macchia - 30/04/14

La forza di Alonso sta nel fare il miglior risultato possibile, senza mai fare errori e arrivando solo poche volte dietro al compagno (praticamente mai). La convivenza con Kimi sta dimostrando che lavoro strepitoso stia facendo.

segnala un abuso

padrone.macchia - 30/04/14

Con la McLaren nel 2010 avrebbe vinto il titolo, nel 2011 sarebbe arrivato secondo anzichè 4°. Nel 2013 con una Lotus avrebbe vinto circa 7 gare visti i secondi posti di Kimi, che - ammettiamolo - poteva vincere (tra l'altro togliendo punti a Vettel)

segnala un abuso

giovanniF1 - 29/04/14

In che scuderia poteva stare in questi 4 anni (togliendo la red bull) nella quale poteva avere una macchina migliore della Ferrari?

segnala un abuso

glaucovillano - 29/04/14

La parabola discendente la sta attraversando la Ferrari e non Alonso, sono 4 anni che gli forniscono una macchina a dirpoco mediocre.

segnala un abuso

juventinopicionestellare-sapri - 29/04/14

INVECE LA MCLADREN ARRIVERà ANCORA COME SEMPRE DIETRO LA FERRARI O NO?

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 29/04/14

CARO ALONSO....PARLI DI SVILUPPO RAPIDO...RASSEGNATIPER QUESTA STAGIONE GAME OVER, ARRIVERAI DIETRO PURE A VETTEL....POI A LUGLIO SARANNO 33 GLI ANNI....ORMAI IL TEMPO STA PASSANDO, LE OCCASIONI BUONE LE HAI AVUTE, HO PAURA CHE SIA INIZIATA LA TUA PARABOLA DISCENDENTE....è LA LEGGE DELLO SPORT...

segnala un abuso