GP Cina: bandiera a scacchi con un giro d'anticipo per errore

Commissario sbadato: piccolo inconveniente per Hamilton

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

GP Cina: bandiera a scacchi con un giro d'anticipo per errore

Commissari sbadati in Cina. La bandiera a scacchi del GP di Shanghai di Formula 1 è stata esposta per errore al vincitore Lewis Hamilton (Mercedes) alla fine del 55.esimoo giro, una tornata in anticipo rispetto ai 56 giri previsti. Così la direzione di corsa ha deciso di fissare la classifica finale della gara al 54.esimoo giro.

Un imprevisto per Hamilton che, quando alla fine del 55.esimo aveva visto la agitare la bandiera a scacchi, si era messo in contatto con i box per capire cosa stava succedendo. Ai fini della classifica generale non ci sono conseguenze, perché l'unica modifica riguarda il francese Jules Bianchi (Marussia), "promosso" dal 18.esimo al 17.esimo posto a spese del giapponese Kamui Kobayashi (Caterham) che lo aveva superato a fine gara. 

TAGS:
GP Cina
Bandiera a scacchi

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento