Ecclestone lascia il Cda della F1

Decisione presa dopo l'annuncio che il patron del circus sarà giudicato per corruzione in Germania

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bernie Ecclestone (Afp)

Terremoto in Formula 1. Bernie Ecclestone ha lasciato il board della Delta Topco, la società che gestisce il circus, in seguito al rinvio a giudizio da parte della magistratura tedesca. L'83enne inglese dovrà difendersi dall'accusa di corruzione di un ex manager della banca BayernLB. Il processo inizierà probabilmente alla fine di aprile. Secondo la Bbc, Ecclestone continuerà comunque a seguire l'operatività della società.

"Dopo aver discusso con il board, il signor Ecclestone ha proposto, ed è stato accettato, che fino a quando il caso non sarà concluso - si legge in un comunicato - si dimetterà come direttore, con effetto immediato, rinunciando così ai suoi doveri e responsabilità all'interno del board, fino a quando il caso sarà risolto". "Il consiglio ritiene che nel principale interesse commerciale e sportivo della F1 il signor Ecclestone dovrebbe continuare a gestire l'azienda giorno per giorno, ma soggetto a una maggiore sorveglianza e controllo da parte del consiglio stesso. Il signor Ecclestone ha accettato tali accordi".

Secondo la procura, Ecclestone, che dovrà comparire personalmente davanti ai giudici, nel 2006 avrebbe corrotto il banchiere Gerhard Gribkowsky con 44 milioni di dollari per agevolare la vendita di parte dei diritti del circus automobilistico al fondo di investimento britannico CVC per una cifra inferiore al valore di mercato. Gribkowsky era stato condannato dalla stessa corte che giudichera' Ecclestone nel 2012 a otto anni e mezzo di carcere. Allora il presidente della corte aveva spiegato come Ecclestone lo avesse ''condotto al crimine''. Da parte sua il manager britannico ha sempre respinto ogni accusa, spiegando di non aver fatto nulla di illegale. ''Ho pagato Gribkowsky perché aveva minacciato di ricattarmi'' in relazione a una vicenda fiscale, ha spiegato il patron della Formula 1, ''una minaccia che sarebbe potuta costare molto''.

TAGS:
F1
Ecclestone

I VOSTRI COMMENTI

rossonerisiamnoi - 20/01/14

Vedi che le cose non le sai?
E' stato Montoya a lasciare la mclaren, impara invece di perdere tempo ad inventarti 50 nickname

segnala un abuso

benjy88 - 20/01/14

APPUNTO MONTOYA E' STATO MANDATO VIA... MI PARE CHE CORRA IN UN'ALTRA CATEGORIA DOV'E' IL PROBLEMA GIUSEPPEIL??

segnala un abuso