F1, Hamilton: "L'anno prossimo si cambia registro"

L'inglese sprona la Mercedes in vista della nuova stagione: "Stagione di medio livello, ora bisogna lavorare"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lewis Hamilton, foto Lapresse

Tempo di bilanci in casa Mercedes. Dopo il Gran Premio del Brasile, che ha chiuso la stagione 2013, è Lewis Hamilton a prendere la parola e a fissare gli obiettivi per il nuovo anno: "E' stata una stagione di medio livello, c'è tanto bisogno di lavorare per fare meglio - le parole dell'ex pilota della McLaren -. Quest'inverno lavorerò tanto coi meccanici e mi preparo a vivere una preparazione intensa come quella del 2007". 

Quell'anno poi Hamilton disputò una stagione strepitosa, perdendo il titolo solo all'ultima gara per mano del ferrarista Kimi Raikkonen. L'inglese vuole tornare a quei livelli di competitività anche con la Mercedes: "L'anno prossimo cambieranno tante cose, e alcuni regolamenti sono ancora sconosciuti. Non sappiamo ancora con che gomme dovremo correre, quindi bisognerà capire se dovremo adattare il nostro stile di guida".

TAGS:
Hamilton
Mercedes
Formula 1

I VOSTRI COMMENTI

pierferdi - 27/11/13

la stessa cosa che succederebbe se io corressi in bici e tu a piedi(scusa il tu,non è maleducazione..)

benjy88 - 27/11/13

IO NON SEGUO IL MOTOMONDIALE.. MA SE NOTI ANCHE LA DICEVANO.. ROSSI SULLA DUCATI DI STONER VINCEREBBE SENZA MANI BENDATO E IMPENNANDO.. INFATTI HA FATTO LA FINE DEL POLLO.. ARROSTO!! QUI TUTTI A DIRE ALFONSO IN RB BLA BLA.. INTANTO E' STATO PRESO A MAZZATE DA UN ESORDIENTE CHE AVEVA APPENA PRESO LA PATENTE!!

segnala un abuso

Devastoner - 27/11/13

VIA IL KERS ALTRIMENTI LA RED BULL CI CONTROLLA LA TRAZIONE E BARA

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 27/11/13

Meno male che ci sei tu............a proposito di calcio e F1, ma non eri te quello che faceva strani paragoni tra juventus e Ferrari?

segnala un abuso

benjy88 - 27/11/13

SEMPLICEMENTE QUA E' PIENO DI ITALIAOTI CHE HANNO LA ''STESSA CONCEZIONE '' DI SPORT SIA NEL CALCIO SIA NELLA F1 SIA NEL MOTOMONDIALE.. GLI STESSI FOLLI CHE DICEVANO DI ROSSI SONO GLI STESSI CHE LO DICONO CON ALFONSO.. CON ROSSI HANNO FATTO UNA FINE.. VEDREMO CON ALFONSO... NULLA CAPITA PER CASO...

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 27/11/13

Se non segui il motomondiale non scimmiottare paragoni che non esistono, la Ducati era una moto radicalmente diversa rispetto alle giapponesi ed occorreva uno stile di guida molto particolare
In F1 simili differenze non ci sono

segnala un abuso