FORMULA 1

Ferrari, Alonso: "Potevo partire secondo"

"Non avrei battuto Vettel, ma ho perso parecchio tempo alla quarta curva"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alonso, Vettel e Rosberg (Reuters)

Fernando Alonso ha eguagliato la sua miglior prestazione stagionale in qualifica, ma non è del tutto contento. "Le mie sensazioni sono contrastanti - ha detto il ferrarista - . Finalmente siamo più in alto in griglia, ma non sono del tutto contento del mio giro. Ho perso parecchio tempo, non avrei potuto battere Vettel, ma per il secondo posto non sarebbe stato difficile. Ho perso 7/8 decimi alla quarta curva, uscendo dall'area verniciata".

"Sotto la pioggia di solito miglioriamo le nostre prestazioni. Aspettavamo il bagnato, ma è arrivato solo all'ultima gara. Comunque adesso abbiamo tutte le possibilità di fronte visto che partiremo davanti", ha concluso lo spagnolo.

Meno ottimista Felipe Massa, che spiega: "Mi aspettavo di fare meglio in queste mie ultime qualifiche con la Ferrari, meglio del nono posto. E' importante però quello che farò in gara. Proverò di tutto per fare una buona gara. Speravamo di trovare condizioni migliori, ma alla fine sono riuscito a fare solo due tornate. Comunque non ho fatto un buon giro".

Il team principal della Ferrari, Stefano Domenicali, si è detto soddisfatto della prova di Alonso: "Ha fatto un gran giro, viste le condizioni, ma i punti si raccolgono la domenica. E' importante restare concentrati fino all'ultimo".

Secondo in griglia, Nico Rosberg commenta: "Sono sorpreso del distacco che ho preso da Vettel (6 decimi), perché il mio giro era davvero buono. Ma ho anche finito il KERS prima dell'ultimo settore... In gara dovrò cercare di non perdere posizioni".

Infine, il pole-man di giornata, Sebastian Vettel è più stupito delle condizioni del tracciato, che del risultato della qualifica: "Mi ha sorpreso la velocità con cui si è asciugata la pista in un solo giro, tanto che siamo andati sulle intermedie appena in tempo. Però anche il margine che ho preso dagli inseguitori non è male... E' una bella sorpresa, ma ho spinto forte nell'ultimo giro. E' sempre bello riuscire a fare bene in queste condizioni così difficili.L'attesa per il Q3 è stata lunga, ma doverosa per evitare situazioni pericolose".

TAGS:
F1
Brasile
Alonso
Ferrari

I VOSTRI COMMENTI

sroperto - 24/11/13

Pericoloso perché piove?????
Ma andate a lavorare cialtroni!

segnala un abuso