Fernando Alonso ottiene il via libera medico per correre ad Austin

Lo spagnolo è ancora dolorante dopo la botta alla schiena, ma su Twitter spiega di essere pronto a tornare al voltante della Ferrari

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alonso foto Reuters

Dopo la botta alla schiena rimediata sul cordolo durante il GP di Abu Dhabi, Fernando Alonso ha ottenuto il via libera per correre il GP di Austin dai medici della FIA presenti in circuito. Ufficialità che non toglie i dubbi sulla condizione fisica dello spagnolo, non ancora al 100%, ma Alonso su Twitter si è detto determinato per correre le ultime due gare stagionali, importanti anche per il piazzamento della Ferrari nel campionato costruttori.

"Felice di avere l'ok dai medici per questo weekend di gara. Ultimo giorno per recuperare e fare del mio meglio per aiutare la squadra!!", ha twittato Nando. Lo spagnolo del Cavallino non ha mai avuto dubbi sulla partecipazione alla gara americana, ma i dolori degli ultimi giorni lo avevano costretto ad una serie di esami, e trattamenti di fisioterapia intensivi per ritrovare la forma migliore. Alonso è stato quindi visitato in mattinata dal dottor Steve Olvey che ha sciolto ogni dubbio, ma ha consigliato ancora qualche ora di riposo in vista delle prove libere. Quindi Fernando ha saltato le interviste, tornando subito in Hotel.

Ha parlato invece Felipe Massa che ha commentato le scelte fatte da McLaren e Lotus, sul fronte piloti, spiegando: "Questi cambi sono cose normali. E' sempre successo in Formula 1, perché i team devono guardare al futuro e non è questione di soldi. Fa parte dal Circus. Entrambe le squadre hanno fatto le loro scelte, firmando con il pilota che potrebbe andare meglio per loro. Ogni team ha la sua opinione e pensa quale sia il pilota migliore per il suo futuro. Altre cose, come lasciare a casa un pilota competitivo che non ha soldi per correre, non fanno parte della F1".

Una visione piuttosto ottimistica per il brasiliano che ha appena firmato con la Williams, e che ha ringraziato ancora il team del Cavallino: "Sono molto onorato di aver trascorso così tanto tempo con la Ferrari. Ho vissuto momenti incredibili, momenti molto belli sia dal punto di vista sportivo che umano, e, naturalmente, ho vinto molto con la Ferrari. Sono tra i piloti che hanno corso di più con la Ferrari, di fatto il secondo alle spalle di Michael (Schumacher). E poiché in realtà avevo un contratto che mi legava alla Ferrari già dal 2001, in termini di tempo sono stato con la squadra per un periodo più lungo di quanto lo sia stato Michael. Sono contento che l’arco di tempo trascorso insieme stia volgendo al termine in modo sereno, sia per me che per la Ferrari. Farà sempre parte della mia storia, e mi sentirò sempre vicino a questo team. Lo scorso fine settimana abbiamo fatto una festa molto bella al Mugello, con molti appassionati presenti, durante le Finali Mondiali Ferrari. E nonostante la pioggia, tutte quelle persone erano venute per salutarmi, poiché per l’ultima volta guidavo una Ferrari in Italia. E’ stato un giorno molto emozionante, ho anche pianto un po’, vedere tutte quelle persone. Non mi aspettavo di trovare 15.000 persone tutte lì per me. Ma adesso dobbiamo fare due belle gare per scavalcare la Mercedes".

TAGS:
Fernando Alonso
F1
Twitter
Austin
Medici
FIA

I VOSTRI COMMENTI

torakiki il giustiziere - 16/11/13

CARO ROSSONERISIAMONOI....NON MI SEMBRA DI AVER SCRITTO QUELLO CHE AFFERMI TU.....D ALTRONDE INVECE L UNICO MODO PER VINCERE PER ALONSO è PROPRIO NEL SPERARE NELLE SFORTUNE ALTRUI ALTRIMENTI IL TITOLO NON LO VINCE MAI PIU....QUINDI PROPRIO ALL OPPOSTO DI QUELLO CHE HAI DETTO TU.....

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 15/11/13

Multinick sei messo male se devi sperare negli infortuni o nelle sfortune di Alonso

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 15/11/13

RINGRAZIO HABLATIVO PER LA DICHIARAZIONE.....PERò IL CONCETTO è QUESTO....SI PUO PERDERE ANCHE IN MANIERA PIU SPORTIVA E CON PIU ONORE , MA FACENDO SOPRATTUTTO DI PIU I COMPLIMENTI A CHI TI BATTE REGOLARMENTE DA 4 ANNI A QUESTA PARTE...INVECE IL BUON SPAGNOLO METTE SEMPRE IN RISALTO SOLO LA REDBULL E ADRIAN NEWEY....E CHE GUIDA UNA MACCHINA NON ALL ALTEZZA...SECONDO ME PURE LUI NON è ALL ALTEZZA DI VETTEL....MY OPINION...SOFFRAGATA DAI FATTI...

segnala un abuso

hablativo - 15/11/13

Arianna è la nostra tuttologa...Ma io la amo....

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 15/11/13

CARISSIMO ROSSONERISIAMO NOI......SICURAMENTE NON SARò DOTTORE, MA SICURAMENTE POSSO AFFERMARE CON CERTEZZA CHE LO SPAGNOLO è IL NUMERO 1 IN SCUSE E CHIACCHERE...STRANAMENTE OGNI EPISODIO O FATTO LO Fà PENDERE CON FURBIZIA E SCALTREZZA DALLA SUA PARTE...ORMAI SONO 7 ANNI CHE USA QUESTA TATTICA....NON Sà PIU A COSA AGGRAPPARSI...LE SOLITE COSE...I SOLITI FORTUNATI PERDENTI....

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 15/11/13

Non dirmi che oltre alle grandi competenze in fatto di F1 vuoi pure farti passare per dottore

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 15/11/13

è PRONTO è PRONTO FIDATEVI....STA FACENDO SOLO PRETATTICA PERCHE RISCHIA PER L ENNESIMA VOLTA DI ARRIVARE DIETRO A MASSA......COSI AVRA LA SCUSA PRONTA...LE SOLITE COSE....

segnala un abuso