Formula 1: Sergio Perez annuncia l'addio alla McLaren

Al posto del messicano dovrebbe arrivare il danese Kevin Magnussen ma Whitmarsh: "Nessun contratto per il 2014 è stato ancora firmato con alcun pilota ad eccezione di Jenson"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sergio Perez, AP

Dopo una sola stagione, Sergio Perez lascia la McLaren. E' stato lo stesso pilota messicano a ufficializzare l'addio su Twitter: "E' stato un onore per me essere in uno dei team più competitivi della Formula Uno. Voglio augurare al team il meglio per il futuro. Sarò sempre un loro tifoso". Al suo posto dovrebbe arrivare Kevin Magnussen ma Martin Whitmarsh: "Nessun contratto per il 2014 è stato ancora firmato con alcun pilota a eccezione di Button".

"Prima di tutto, voglio ringraziare la McLaren per avermi dato l'opportunità di essere con loro in questa stagione - si legge nel comunicato di Perez - È stato un onore per me essere in uno dei team più competitivi della Formula 1 e non rimpiango di averla scelta. Ho sempre dato il massimo e nonostante questo non sono riuscito a ottenere quello che speravo con questo storico team. Ora cercherò di ottenere risultati davvero buoni in queste ultime due gare, soprattutto ad Austin. Non vedo l'ora di vedere tutti i miei connazionali insieme, sentire la loro energia e mostrare il meglio di me. Vorrei dire a tutti i miei fan nel mondo e nel mio Paese che sono eternamente grato a loro. Non mi hanno mai abbandonato, soprattutto in momenti difficili come questi. Ho veramente apprezzato il loro supporto, non mi hanno mai dimenticato. Ho incontrato tante persone nuove in McLaren quest'anno e ho stretto grandi amicizie. Dai vertici del team al marketing, ingegneri e meccanici, i cuochi, la gente del catering e in sostanza tutti nel team. Sono eternamente grato a loro, è stata un'esperienza molto istruttiva per me - ha scritto ancora - Voglio augurare al team il meglio per il futuro. Sarò sempre un tifoso della McLaren".

Non si è fatta attendere la risposta della McLaren: "Prima di tutto, vogliamo ringraziare Checo per il suo comunicato cortese e gentile, e per essere stato un buon membro del team durante la stagione 2013 di Formula 1 - le parole del Team Principal Martin Whitmarsh - Ci sono ancora due gran premi da disputare quest'anno, e l'obiettivo di tutti è fare il maggior numero di punti in queste due gare rimanenti". Nessun riferimento su chi affiancherà Button: "Per quel che riguarda la nostra coppia piloti per il prossimo anno, nessun contratto per il 2014 è stato ancora firmato con alcun pilota ad eccezione di Jenson e non abbiamo niente da aggiungere in questo momento. Se e quando ci saranno progressi, lo annunceremo". Ma per l'arrivo del 21enne Magnussen (figlio di Jan, pilota McLaren e Stewart tra il 1995 e il 1998) che si è aggiudicato quest'anno la Formula Renault 3.5, manca soltanto l'ufficialità.

TAGS:
Formula Uno
Mclaren
Sergio Perez
Magnussen

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 16/11/13

SENZA PARLARE DELLE QUALITA' DI PEREZ O DELLE NON QUALITA'... NON NE CAPISCO IL SENSO!! LA MCLAREN L'ANNO SCORSO ANNUNCIA DI PUNTARE SU UN PILOTA GIOVANE DICENDO CHE E' UNA GRANDE OPERAZIONE IN OTTICA FUTURA.. PER POI BOCCIARLO COSI'!! HA FATTO MENO PUNTI DI BUTTON MA E' IL SUO PRIMO ANNO E APPUNTO MOLTO GIOVANE.. BAH...

segnala un abuso

Never79 - 15/11/13

Benjy!!!!!! Dove sei????? Uhahahahhahah!

segnala un abuso

bullred - 14/11/13

visto che ancora non ha chiuso con la Lotus, non è che la Mc Laren abbia puntato Hulkenberg ???

segnala un abuso

juventinopicionestellare-sapri - 14/11/13

IN MCLADREN 1 AVEVANO LE IDEE CHIARE ADESSO NON PIù

segnala un abuso

Lale1973Ar - 14/11/13

E' si si... un bel manico..... si si.....veramente bravo....se ne sono accorti subito anche in McLaren......

segnala un abuso