F1, ad Abu Dhabi Vettel si riprende la vetta

Miglior tempo nelle libere 2 davanti a Webber, poi Hamilton e Raikkonen. Ferrari in difficoltà: Alonso 8°, Massa 10°

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sebastian Vettel (Reuters)

Dopo un turno da terza forza, la Red Bull è tornata davanti nella seconda sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi di F1. Sulla psita di Yas Marina Sebastian Vettel ha preceduto il compagno di box, Mark Webber, chiudendo con il miglior tempo di 1'41"335. Dietro si sono piazzati Lewis Hamilton (Mercedes) e Kimi Raikkonen (Lotus). In leggera ripresa, ma sempre in difficoltà, la Ferrari: Fernando Alonso ha chiuso 8°, Felipe Massa 10°.

Insomma, tutto come sempre dopo un primo turno in cui la Red Bull aveva lasciato spazio agli avversari. Sotto le luci artificiali Vettel si è ripreso la prima posizione e Webber ha confermato che qui la scuderia dominatrice del Mondiale può fare doppietta senza grossi problemi. L'unico pericolo per i ragazzi di Horner e Newey potrebbe essere la Lotus, che nella simulazione di gara con le gomme gialle è andata fortissimo nelle mani di Kimi Raikkonen, secondo solo a Vettel. Considerato lo stato di forma di Romain Grosjean, allora il GP si potrebbe risolvere in un bel duello. Difficile che Mercedes e Ferrari, invece, riescano a inserirsi. Hamilton e Rosberg hanno faticato moltissimo con le medie, mentre Massa, pur lontano dal vertice, si è comportato benino. Complicata da decifrare la situazione di Alonso, rimasto nell'ombra per tutta la giornata. Non un buon segno, anche perché ad Abui Dhabi anche la McLaren, sesta e settima con Perez e Button, pare andare meglio. Ancora una volta i GP esotici hanno mostrato qualche pecca e questa volta sono stati i commissari a macchiarsi di impreparazione, lasciando per troppo tempo lungo la pista un pezzo perso dalla Marussia di Chilton.

TAGS:
F1
GP Abu Dhabi
Vettel
ALonso
Red Bull
Ferrari
Raikkonen

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 02/11/13

MA LO CAPITE CHE LA STORIA CHE LA RB HA FAVORITO VETTEL A DISCAPITO DI WEBBER NON ESISTE?? E SE VETTEL AVESSE FORATO E WEBBER AVESSE FATTO UN INCIDENTE?? COS'E' SI GIOCAVANO IL MONDIALE COSI'?? E' UN CALCOLO TROPPO RISCHIOSO E SENZA SENSO!!POI ALFONSO DIETRO A UN RUSSO 40 GIRI LE COMICHE!!

segnala un abuso

Nick7777 - 02/11/13

Non sarebbe male se tornassero i circuiti storici (per noi Imola per esempio),alcuni nuovi circuiti sono spettacolari ma altri a rischio Meteo regalano incassi ma non emozioni. Contare su incasso e no spettacolo potrebbe mettere in crisi la F1. Se a questo sommiamo gomme che non tengono. Credo che quando corri come un matto dovresti poter dare sempre il massimo, non avere problemi di benzina ne di gomme, tutti i giri dovrebbero essere a rotta di collo e chi la dura la vince.

segnala un abuso

padrone.macchia - 02/11/13

Nick7777,
poi ci sta che negli anni Vettel sia cresciuto e Webber si sia lasciato prendere dallo sconforto (chi non lo avrebbe fatto dopo il mondiale 2010), ma secondo me è la Red Bull che ha voluto prendere provvedimenti per non rischiare più di arrivare all'ultimo Gp con 2 piloti in lotta tra loro.

segnala un abuso

ALEX190667 - 02/11/13

nandop6

Mi voglio sbilanciare, anche Fisichella avrebbe vinto con la Ferrari di Schumacher

segnala un abuso

Nick7777 - 01/11/13

padrone.macchia hai ragione non è scarso, non volevo sminuire Webber, anche a me viene il dubbio che non tanto lo boicottino ma magari gli esperimenti e le novità le provino sulla sua macchina.Intendevo dire solo che Webber seppur in gamba credo sia meno competitivo di Vettel e con lui sarebbe più difficile vincere. Forse a Webber manca rispetto ad altri Top Driver un pò di costanza e la precisione che servono in tutte le gare . Certo con il dubbio della sua macchina, non posso esserne certo.

segnala un abuso

Kobayashi86 - 01/11/13

Prima o poi il dominio Red Bull-Vettel finirà e sono curioso di vedere e sapere chi sarà colui che ne decreterà la conclusione. L'anno prossimo è pur vero che cambieranno i motori ma cambiera poco se la scuderia austriaca avrà sempre una grande trazione in curva, praticamente curva stando incollata all'asfalto, magari nel 2015 quando la Mclaren diventerà in pratica Honda avremo sorprese, basta una felice intuizione d'altronde.

segnala un abuso

padrone.macchia - 01/11/13

Nick7777,
non è vero che Webber è scarso, anzi più o meno va come Vettel, solo che lo boicottano comibnandogliene di tutti i colori ai box e dandolgi una vettura un paio di secondi più lenta. Pensi che a Singapore Vettel fosse in grado di girare 3 sec più forte. Webber è comunque un pilota di F1, non un paracarro. Ovviamente le 2 Red Bull non sono uguali

segnala un abuso

Nick7777 - 01/11/13

Concordo con nandop6 i complimenti vanno ad Adrian Newey ed alla squadra nella sua totalità. Certo solo con Webber non sarebbe bastato ma con molti altri piloti avrebbe vinto lo stesso. Vedi Button con la BAR quando andava alla grande. Un po come ai vecchi tempi di Jean Todt Ross Brawn Schumacher. Una miscela esplosiva !

segnala un abuso

Nick7777 - 01/11/13

Raikkonen è un signor Pilota ! Se come dovrebbe essere, si valutasse la bravura e non il carisma, tutti molti potrebbero essere d'accordo. Comunque a me piace anche il suo modo di fare, non deve per forza farsi piacere a tutti, regalare false facciate. E' determinato e non ha paura di farsi vedere in TV come probabilmente è realmente. E poi meglio le persone di poche parole e molti fatti. Se fosse in RedBull, Vettel sarebbe disperato.

segnala un abuso