F1, le pagelle del GP dell'India

Vettel da 10 e lode tra gomme fumanti e lacrime, stavolta Massa merita più di Alonso

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

LUCA BUDEL

Rosberg, Vettel e Grosjean

SEBASTIAN VETTEL - VOTO 10 E LODE
Sente sempre dire che con quella macchina lì vincerebbe chiunque. Intanto è stato lui a mettere il quarto autografo di fila sulla coppa dando pure spettacolo alla fine tra gomme fumanti e lacrime. Pure Lauda anni fa disse che queste macchina le avrebbe guidate anche una scimmia, salvo poi uscire subito di pista provando una Jaguar.

FERNANDO ALONSO - VOTO 5
Sacrifica il giro veloce del sabato per utilizzare gomme dure nella prima parte della gara. Una strategia distrutta subito dal contatto con Webber. Vista la classifica, i primi quattro avevano pneumatici morbidi al via, valeva la pena piazzarsi più avanti in griglia evitando inutili rischi accessori.

FELIPE MASSA - VOTO 7,5
Alla fine della sua avventura in rosso riesce a far valere le sue ragioni. Non vuole copiare le scelte del compagno di squadra e quanto trasmesso sull’asfalto indiano gli ha dato ragione. Fatto questo che dovrebbe far riflettere. Per qualche giro Felipe rimane pure davanti a tutti, quanto basta a giustificare la pagella

NICO ROSBERG - VOTO 8
Una gara intelligente e lucida la sua che alla fine lo porta in scioltezza alla piazza due. A inizio stagione tutti prevedevano che Nico sarebbe stato asfaltato da Hamilton. I fatti hanno dimostrato altro.

ROMAIN GROSJEAN - VOTO 8,5
Se parti dall’ottava fila e finisci sul podio significa che i numeri ci sono. Numeri che aveva messo in discussione Briatore qualche anno fa, errore che in tanti stavano ripetendo nel 2012. Insomma il ragazzo aveva solo bisogno di maturare senza troppe pressioni. Se la Lotus riuscirà a mettere in pista un buon progetto anche nel 2014 il suo è un nome buono sul quale scommettere.

TAGS:
Formula 1
Vettel

I VOSTRI COMMENTI

pablito_F1 - 30/10/13

Bah... le pagelle devono tenere conto dei fatti successi in gara e indipendenti dalla volontà dei piloti. Alonso ha fatto un'ottima partenza e non è certo colpa sua se la scodata di Webber gli ha distrutto il musetto... un casino per chi partiva con l'idea di non fermarsi per i primi 20 giri. Webber, anche lui con le medie, fermato da un problema all'alternatore... oppure secondo voi si è ritirato volontariamente? Poi osannare Massa mi sembra addirittura ridicolo dai...

segnala un abuso

Buttler - 29/10/13

Qualcosa mi dice che nei prossimi (E ultimi) GP la macchina di Webber non avrà nessun problema... ;)

segnala un abuso

benjy88 - 29/10/13

MARALE2007 - 28/10/13

torakiki il giustiziere

io credo che Alonso potrà vincere qualche GP in futuro ma almeno che non gli capiti una "Brawn GP dei bei tempi" ....O UNA MCLAREN HONDA BEI TEMPI??PENSA CHE SMACCO PER I FERRARISTI!!AHHAHAHA SPERO ALFONSO MIGLIORI.. DEVE ESSERE PERFETTO DA NOI...

segnala un abuso

MARALE2007 - 28/10/13

torakiki il giustiziere

io credo che Alonso potrà vincere qualche GP in futuro ma almeno che non gli capiti una "Brawn GP dei bei tempi" ....

segnala un abuso

paolinorm - 28/10/13

Anche la lotus a un certo punto sembrava un carretto eppure dopo è riuscita a sviluppare la vettura e ora è probabilmente la più vicina a Rb, solo la Ferrari sembra non riuscire durante l'anno a sviluppare la vettura, bah!

segnala un abuso