FORMULA 1

Il popolo ferrarista entusiasta per Raikkonen

Boom di contatti sul sito di Maranello all'annuncio del ritorno. Anche i lettori di Sportmediaset promuovono la scelta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO GASPARRI

Kimi Raikkonen (LaPresse)

Il ritorno di Kimi Raikkonen alla Ferrari ha scatenato l'entusiasmo dei tifosi in rosso. Subito dopo l'annuncio da parte di Maranello, sul sito ufficiale del Cavallino sono stati oltre 200mila gli accessi, a dimostrazione che il popolo ferrarista adora il finlandese. Lo conferma anche il sondaggio realizzato da sportmediaset.it, dove circa il 90% dei votanti si è detto d'accordo con la decisione della Ferrari di richiamare Kimi.

Insomma, la gente aveva voglia di una faccia nuova dopo otto anni di Felipe Massa. Un pilota apprezzato per la sua generosità e le sua dedizione alla causa, ma che non ha mai realmente scaldato i cuori. Cosa che, nonostante il suo soprannome, è riuscito a fare "Iceman". Che ha lasciato un grande ricordo e non solo per quel titolo vinto nel 2007 al primo tentativo con la rossa. Il suo carattere schivo, a volte scontroso soprattutto con i media, piace, e non poco, agli appassionati, che vedono in lui un pilota combattivo e genuino. Nonostante l'addio con Maranello a fine 2009 non sia stato dei più piacevoli. Evidentemente, però, Kimi ha dato e non soltanto preso qualcosa. Deve averlo capito subito anche Alonso, che adesso si ritrova con un compagno scomodo. Non solo in pista, dove le doti di Raikkonen sono indiscusse, ma anche fuori, visto che ora lo spagnolo non avrà tutto l'appoggio incondizionato da parte dei tifosi. In tanti, infatti, hanno già fatto sapere di essere pronti a nominare il finnico come loro "prima guida". Un bel guaio per Fernando. E forse si spiega proprio con l'arrivo di Raikkonen il nervosismo di Alonso degli ultimi tempi.

TAGS:
Formula 1
Ferrari
Raikkonen
Alonso
Massa

I VOSTRI COMMENTI

Jami83 - 22/09/13

Non discuto il valore di nessuno, ma per me gente che fallisce da 5 anni (qualcuno anche da 6) non merita più molte chances. Ovviamente il primo della lista è Domenicali..
Raikkonen stava sulle scatole solo a Montezeppolo e alla stampa "oliata" dalla santander. Per fortuna che la vita offre la possibilità di ricredersi.. non è mai troppo tardi.

segnala un abuso

Ale55andr082 - 17/09/13

voglio vedere che dirai se ricciardo riuscisse a fare meglio di vettel...ma tanto come webber avrà il kers e la frizione che non funzionano mai, o la gomma volante, quando in zona c'è il biondino...i casi della vita....

segnala un abuso

benjy88 - 15/09/13

IL PROSSIMO TITOLO E' GIA' SCRITTO.. LA RB CORRE CON UN PILOTA LA FERRARI CON 2...

segnala un abuso

skyslacker - 15/09/13

brava la ferrari a cambiare politica "finalmente" e a riprendere Kimi!!! giusto che ci siano 2 piloti forti all'altezza del blasone FERRARI...e non come tanti anni 1 forte e l'altro una mezza calzetta :))) forse a qualcuno la scelta non piacerà, KImi e poco mediatico e poco politically correct ma una f1 la sa guidare alla grande come pochi....quindi ci divertiremo finalmente!!! poco ma sicuro :))))

segnala un abuso

skyslacker - 15/09/13

Benissimo!!! Ora torna KImi, pilota di razza pura, talento unico....forse a qualcuno piacerà poco per i modi un pò spicci, diciamo poco politically correct :)))
ma una vettura di f.1 la sa guidare come pochi e dovunque è stato, e sempre stato tra i protagonisti del mondiale! quindi la Ferrari ha fatto bene a riprenderlo e sopratutto a cambiare politica, giusto che ci siano 2 forti piloti in squadra a lottare per il titolo...che 1 forte e l'altro una mezza calzetta :)))

segnala un abuso

nandop6 - 15/09/13

Attenzione, non facciamo i conti senza l'oste, prima di dare Alonso per perdente aspetterei.

segnala un abuso

andonino - 13/09/13

fabiosky...il tuo è uno dei pochi commenti sensati che ho letto!

qualcuno forse pensa che la F1 sia come il calcio, dove l'innesto di un ulteriore campione rafforza la squadra

il problema della ferrari NON E' il pilota (abbiamo già il più forte) bensì lo staff tecnico, a cominciare dal presidente che invece di farsi sentire dalla FIA (come invece, e bene, fa la RB) si limita a interviste di "incoraggiamento" verso la squadra!

segnala un abuso