F1, test di Barcellona: Vettel domina la prima giornata

Il tedesco chiude il day 1 di prove al Montmelò davanti a Sainz e Grosjean. Verstappen quarto, Raikkonen quinto, indietro le Mercedes

Buona la prima per la Ferrari. Sebastian Vettel fa il miglior tempo nella prima giornata di test di F1 sulla pista di Montmelò, a Barcellona. Il tedesco compie 169 giri e ferma il cronometro sul tempo di 1’18”161. Secondo Sainz Jr., a 0”397. Terzo Grosjean a 0”998. Verstappen (4°) e Raikkonen (5°) sono a più di un secondo. Indietro le Mercedes, addirittura a due secondi. Previsto per martedì l'esordio di Charles Leclerc con la nuova SF90.

F1: Vettel, buona la prima

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Buona la prima per la Ferrari. Sebastian Vettel fa il miglior tempo nella prima giornata di test sulla pista di Montmelò, a Barcellona. Il tedesco compie 169 giri e ferma il cronometro sul tempo di 1’18”161. Secondo Sainz Jr., a 0”397. Terzo Grosjean a 0”998. Verstappen (4°) e Raikkonen (5°) sono a più di un secondo. Indietro le Mercedes, addirittura a due secondi. Previsto per domani l'esordio di Charles Leclerc con la nuova SF90.

>

È un po' come il primo giorno di scuola. Qualche nome nuovo, molte facce conosciute, e la voglia di riprendere il cammino. È chiaro che sul circuito barcellonese di Montmelò non si faccia ancora sul serio, ma il primo giorno di test di Formula 1 lascia intravedere una Ferrari protagonista. Sebastian Vettel stampa il miglior tempo con 1’18”161. Al primo Gran Premio della stagione, in programma il 17 marzo a Melbourne, in Australia, manca un mese e, per i piloti, diventa fondamentale riuscire a trovare quanto prima il giusto feeling con la propria monoposto. Si spiegano anche così i 169 giri di Vettel, nettamente il pilota che macina più chilometri nel day 1. Per il Cavallino, candidato numero uno a spezzare l'egemonia di una Mercedes che ha vinto tutto negli ultimi cinque anni, l'obiettivo è quello di tornare capoclasse. È stato un inverno di decisioni e riflessioni importanti, fuori e dentro la pista. Al posto di Kimi Raikkonen, al fianco di Vettel, ci sarà Charles Leclerc, mentre Mattia Binotto è il nuovo Team Principal al posto di Maurizio Arrivabene.

La Ferrari può dirsi soddisfatta della giornata di prove, non solo per il miglior tempo del tedesco, ma anche per il buon passo-gara e le positive risposte dei team motorizzati dalla scuderia di Maranello: infatti, la Haas di Romain Grosjean è terza (a 0”998), mentre l'Alfa Romeo di Kimi Raikkonen chiude quinta (a 1”301 dall'ex compagno di squadra). Nella top-5 anche la McLaren di Carlos Sainz Jr. (che accusa 0”403 di ritardo da Vettel) e la Red Bull di Max Verstappen, quarto a 1”265). Un po' in ombra la Mercedes, che non realizza grandi tempi: Valtteri Bottas e il campione del mondo Lewis Hamilton chiudono rispettivamente ottavo e nono, a poco meno di due secondi da Vettel. È ancora presto per trarne giudizi e previsioni future, ma ci si aspettava di più dalla scuderia anglo-tedesca. In difficoltà Daniel Ricciardo, appena passato alla Renault: undicesimo e peggior tempo di giornata, dietro anche al compagno di squadra Nico Hulkenberg. In totale, hanno provato undici piloti e nove scuderie: l'unica che non ha girato è stata la Williams. Il glorioso costruttore è in grave ritardo nella realizzazione della FW42. Robert Kubica e George Russell non potranno scendere in pista neanche domani. Ogni classe ha il suo ritardatario, ma in Formula 1 perdere anche due giorni di prove può compromettere un'intera stagione.

I TEMPI DELLA PRIMA GIORNATA

1 Vettel (Ferrari), 1'18"161 (169 giri)
2 Sainz (McLaren), 1'18"558 (119)
3 Grosjean (Haas), 1'19"159 (65)
4 Verstappen (Red Bull), 1'19"426 (128)
5 Raikkonen (Alfa Romeo), 1'19"462 (114)
6 Kvyat (Toro Rosso), 1'19"464 (77)
7 Perez (Racing Point), 1'19"944 (30)
8 Bottas (Mercedes), 1'20"127s (69)
9 Hamilton (Mercedes, 1'20"135 (81)
10 Hulkenberg (Renault), 1'20"980 (65)

VETTEL: "SUBITO IN SINTONIA"

"Non potevo sperare in una giornata migliore, dato che nessun problema ha rallentato il nostro lavoro. Abbiamo completato il programma proprio come volevamo. Sono arrivato qui senza particolari aspettative e devo dire che non ho avuto bisogno di molto tempo per entrare in sintonia con la vettura". E' il commento di Sebastian Vettel dopo la prima giornata di test. "Ammetto che sono ancora un po' arrugginito, visto che non guido da diversi mesi, ma so che questa notte dormirò tranquillo...", ha aggiunto. "È molto presto per fare bilanci, dato che è solo il primo giorno - ha concluso - ma vorrei fare i complimenti a tutti i ragazzi che hanno lavorato in fabbrica a Maranello per come hanno saputo interpretare le nuove regole, per la vettura che sono stati capaci di mettermi a disposizione e anche per come la squadra ha gestito le attività in pista".

TAGS:
Formula 1
Test
Montmelò
Ferrari
Vettel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X