DAL PODIO

F1 Silverstone, Hamilton: "Vittoria col cuore in gola". Verstappen: "Soddisfatto"

Problemi di non poco conto alle gomme per la W11 del britannico

  • A
  • A
  • A

Un finale inatteso quello del GP di Gran Bretagna dove Lewis Hamilton ha sì vinto, ma con una gomma forata al traguardo. Il britannico conquista il settimo successo nel GP di casa, ma avrebbe fatto a meno dell'angoscia finale: "Mi son trovato con il cuore in gola, non ero sicuro di arrivare al traguardo. Ho cercato di mantenere la velocità senza perdere pezzi, non so come ho fatto, ma devo ringraziare il team che hanno fatto un lavoro eccezionale".

"Fino all'ultimo giro era stata una gara tutta a vele spiegate, senza problemi. Valtteri ha spinto al massimo, io ho gestito un po' la gomma e quando ho saputo che aveva avuto un problema alla gomma ho guardato la mia ma non pensavo sarebbe successo nulla. Ho alzato il pedale, ma in rettilineo la gomma è scoppiata e si è piegata verso un lato" ha spiegato Hamilton.

Vedi anche F1 Silverstone: Hamilton vince con i brividi, terzo Leclerc Formula 1 F1 Silverstone: Hamilton vince con i brividi, terzo Leclerc Poteva sfruttare il guaio Max Verstappen, che ha però chiuso secondo dietro la W11 del sei volte campione del Mondo: "Le gomme ad un certo punto non erano in grandi condizioni e mi sono consultato col team e mi hanno detto di rientrare per provare a fare il giro veloce. Poi anche Lewis ha forato. E' stato un mix di fortuna e sfortuna ma sono soddisfatto del secondo posto".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments