F1, Hamilton si prende la pole anche in Francia

Battuti Bottas e Leclerc, solo settimo Vettel. Bravo Giovinazzi: decimo

di ALBERTO GASPARRI

Lewis Hamilton ha dettato legge anche nelle qualifiche del GP di Francia, ottavo round del Mondiale di F1. L'inglese ha conquistato la pole numero 86 della carriera, fermando il cronometro sul tempo di 1'28"319, precedendo l'altra Mercedes di Bottas, secondo a quasi tre decimi, e la Ferrari di Leclerc, terzo a sei decimi. Quarto Verstappen (Red Bull), solo settimo Vettel. Ottimo decimo Giovinazzi con l'Alfa Romeo.

Hamilton risponde alle polemiche con la pole

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37

Le polemiche del Canada non lo hanno scalfito e anche a Le Castellet Hamilton ha dettato la sua legge con due giri inavvicinabili per tutti gli altri. Bottas e Vettel lo hanno agevolato commettendo qualche errorino e soprattutto il ferrarista ha pagato un problema al cambio nel suo primo dei due giri decisivi. Così si spiega una quarta fila che renderà ancora più difficile la sua domenica. Maranello dovrà affidarsi a Leclerc, che ha fatto il possibile per non far scappare le due Mercedes. Ma immaginare una doppietta delle Frecce d'Argento non è certo difficile.

Big a parte, l'impresa del giorno l'hanno firmata Lando Norris e Antonio Giovinazzi. L'italiano per la prima volta (ci era riuscito anche a Baku, ma aveva una penalità da scontare) è arrivato a giocarsi da protagonista il Q3 con la sua Alfa Romeo dopo essersi messo dietro con la stessa macchina un ex campione del mondo come Kimi Raikkonen. Ancora meglio l'inglese, che ha fatto volare la McLaren fino alla quinta piazza, davanti all'altra MCL34 di Sainz. Di sicuro entrambi daranno spettacolo anche in gara.

Eliminati, insieme al finlandese, anche Albon, Hulkenberg, Perez e Magnussen. In precedenza, si erano fermati al Q1, oltre alle solite Williams di Russell e Kubica, anche Kvyat, Grosjean e Stroll, che hanno perso il confronto diretto con i rispettivi compagni di squadra.

TAGS:
F1
GP Francia
Le Castellet
Vettel
Hamilton
Bottas
Leclerc
Ferrari
Mercedes
Raikkonen
Giovinazzi
Verstappen
Ricciardo
Alfa Romeo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X