Calcio ora per ora

Ucraina: Malinovskyi, se Miranchuk parla di guerra rischia

"So che Aleksey Miranchuk è contro la guerra, ma non posso parlare io

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"So che Aleksey Miranchuk è contro la guerra, ma non posso parlare io per lui. In Russia non c'è libertà di parola". Ruslan Malinovskyi, durante la serata di beneficienza Ai Colli di Bergamo Golf per pubblicizzare l'asta di maglie su internet della sua associazione 'Malinovskyi Charity', ha commentato così i rapporti col compagno di spogliatoio nell'Atalanta: "E' un gran bravo ragazzo, ci abbracciamo, andiamo d'accordo e non accetta la guerra, ma se si vuole una sua dichiarazione non posso farla io per lui - spiega il nazionale ucraino -. Se un russo parla, rischia la galera nel suo Paese. Ora ho tre settimane di vacanze per ricaricare le energie, alla squadra ci penserò a tempo debito". 

Leggi Anche