Calcio ora per ora

TORINO, PRAET: “C’è POTENZIALE PER FARE BENE”

"Perché il Torino? È una grande squadra, e quando ero alla Sampdoria

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Perché il Torino? È una grande squadra, e quando ero alla Sampdoria eravamo sempre sotto di loro. È una squadra molto fisica e forte ed è difficile giocarci contro. C'è tanto potenziale per fare bene con questa squadra". Così il centrocampista del Torino Dennis Praet nella conferenza stampa di presentazione. "Posso fare il centrocampista e il trequartista, in nazionale li faccio entrambi, abbiamo lo stesso modulo. Sono flessibile", ha spiegato il belga, arrivato in prestito dal Leicester. "Juric? È un allenatore molto forte che vuole giocare in modo offensivo. Ho parlato con Linetty prima di venire qui. Io voglio giocare con pressing alto e il mister vuole farlo", ha proseguito. "Lui mi vede sulla trequarti, vuole quantità e qualità. Devo essere decisivo per la squadra fare gol e assist". Praet si è poi soffermato su Linetty: "E' un caro amico, abbiamo giocato insieme e quando ho saputo della proposta del Toro l'ho chiamato. Era molto positivo e mi ha detto che la squadra è forte". Poi una battuta su Belotti: "Lo conosco bene, è il capitano e lo si sente anche dai tifosi allo stadio. Spero di potermi presto allenare con lui. Spero possiamo fare bene davanti insieme". "Gli obiettivi della squadra? Dobbiamo guardare partita per partita, le ultime due stagioni non erano sul livello del Toro. Dobbiamo trovare continuità", ha concluso il nazionale belga.

Leggi Anche