Serie B, il Brescia espugna Livorno

La squadra di Novellino k.o. 0-2

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Livorno-Brescai, foto LaPresse

Sotto un vento fortissimo, il Brescia incassa 3 punti importanti per la classifica nell'anticipo della 20.ma giornata. I lombardi, con Calori in panchina alla prima uscita in stagione, si impongono con un perentorio 2-0 sul Livorno. Il doppio vantaggio delle Rondinelle si concretizza grazie ai gol segnati da Zambelli al 28' e da Juan Antonio due minuti dopo. Il Brescia, così, sale a 22 punti in classifica, mentre i toscani restano fermi a 20.

Le reti, dicevamo, tutte nelle prima frazione di gioco. Sblocca il risultato Zambelli abile a sfruttare un buco clamoroso di Bardi su cross di Feczesin. Passa pochissimo e arriva il raddoppio: scambio El Kaddouri-Juan Antonio e conclusione volante vincente dello spagnolo. Nel secondo tempo un vento fortissimo disturba il match tando da far rischiare la sospensione.

Esordio positivo per Alessandro Calori sulla panchina del Brescia, che ritrova la vittoria dopo ben 3 mesi. E' crisi nera per il Livorno, giunto alla quinta sconfitta consecutiva. La panchina di Novellino è sempre più appesa a un filo, anche se il presidente Spinelli, prima del match aveva ribadito il "no" secco al cambio di tecnico in panchina.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento