GRUPPO C

Qualificazioni Mondiali 2022: l’Irlanda del Nord aiuta gli azzurri, Svizzera fermata sullo 0-0

A Belfast gli elvetici non riescono a sfondare il muro nordirlandese e sbagliano anche un rigore
 

  • A
  • A
  • A

Ottime notizie per l’Italia da Belfast, dove l’Irlanda del Nord riesce a fermare la Svizzera sullo 0-0 e consente così agli azzurri di riportarsi a +6 sugli elvetici nella classifica del girone C. Partita priva di emozioni, con l’unico colpo di scena rappresentato dal rigore sbagliato da Seferovic alla mezz’ora del primo tempo. Sorridono i padroni di casa e con loro anche Mancini che si gode un primato nel gruppo più sicuro.

Buone notizie da Belfast per l’Italia: l’Irlanda del Nord riesce a fermare la Svizzera sullo 0-0 e permette così agli azzurri di allungare a +6 sugli elvetici nella classifica del girone C, pur con due partite di vantaggio sui rossocrociati. La nazionale elvetica sale quindi al secondo posto a otto punti mentre l’Irlanda del Nord si assesta a cinque lunghezze, a parimerito con la Bulgaria ma con due partite in meno disputate. La Svizzera sbaglia anche un rigore con Seferovic alla mezz’ora del primo tempo, unico sussulto di un match privo di emozioni.

Primo tempo a stampo elvetico, con la Svizzera che prova a sfondare il muro dell’Irlanda del Nord ma di fatto crea pochissime occasioni da gol nitide. La prima grande chance arriva poco dopo la mezz’ora quando Vargas viene atterrato nell’area avversaria e l’arbitro Lechner fischia rigore a favore della Svizzera: dagli 11 metri, però, Seferovic si fa ipnotizzare da Peacok-Farrell e calcia centrale facendosi parare il tiro. Un brutto rigore che rappresenta l’emozione più grande di un brutto primo tempo. Nella ripresa lo spartito non cambia, i nordirlandesi pensano solo a difendersi e ripartire mentre la Svizzera fatica a trovare spiragli nell’area avversaria. Non si vedono tiri in porta da nessuna delle due parti e si concretizza così lo 0-0 finale. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments