PARLA L'AD

Gazidis: "Lavoriamo duro per riportare il Milan in alto"

Il dirigente rossonero: "Con la Juve faremo una grande partita"

  • A
  • A
  • A

Con la sfida contro la Juve all'orizzonte, la cura Pioli ancora da assorbire e una classifica complicata da gestire, il Milan si aggrappa alle parole di Ivan Gazidis per rassicurare l'ambiente e indicare la via per uscire da questo momento difficile. "Lavoriamo duramente ogni giorno per fare tornare in alto il Milan", ha spiegato l'ad rossonero introducendo in italiano la presentazione di "Sempre Milan", il volume ufficiale dei 120 anni di storia del club scritto dai giornalisti Umberto Zappelloni e Carlo Pellegatti. Parole che confermano la fiducia della proprietà e la voglia di continuare a investire sul progetto. 

Nonostante le difficoltà in campo e la mancanza di risultati, dunque, in casa Milan l'obiettivo resta chiaro. Anche se i risultati in questo momento latitano, i vertici della società non arretrano di un passo, ribadendo la volontà di riportare il club dove merita. In Italia e in Europa. "Siamo qui per onorare la storia di questa grande società - ha precisato Gazidis rivolgendosi alla stampa e ai tifosi -. Il Milan è stato importantissimo nella storia del calcio mondiale e voglio assicurarvi che lavoriamo duramente ogni giorno per farlo tornare in alto". 

Intanto nell'immediato c'è la sfida con la Juve, passaggio molto complicato che arriva dopo lo stop casalingo contro la Lazio: “La nostra squadra è giovane e sta crescendo. Con la Lazio abbiamo perso, ma c’è stata una grande opportunità per crescere. Dobbiamo pensare al presente, amo questo tipo di opportunità. Speriamo di avere tante occasioni anche in Europa in futuro. Giocheremo contro la miglior squadra italiana. Oggi abbiamo imparato tanto sulla storia del club, ma come proprietà vogliamo creare nuova storia. Sono convinto che potremo fare una grande partita contro la Juve. Credo che questi match aiutino a tornare sulla strada per tornare ad essere un grande club. Partite come queste sono opportunità per i nostri giocatori. I nostri giocatori sono giovani ma hanno grandi motivazioni, hanno desiderio di imparare, hanno fame di crescere. Hanno uno spirito che è meritevole di questo club. Sono convinto che giocheranno bene questo weekend".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments