Calcio

Il capitano bianconero Giorgio Chiellini, dopo un confronto con il presidente della Juve Andrea Agnelli e con il ds Fabio Paratici, ha avanzato tre proposte per ridursi gli ingaggi e aiutare il club. La prima opzione prevede il pagamento del mese di marzo poi la sospensione dei pagamenti degli stipendi finché non si tornerà a giocare. Se si riprenderà, la parte di stipendio del periodo giocato verrà congelata e pagata più avanti. La seconda prevede la rinuncia di un mese su quattro o due su quattro a seconda che il campionato venga sospeso definitivamente o concluso. La terza via prevede la rinuncia a un mese e mezzo indipendentemente dalla piega che prenderà la stagione. A fine mese arriverà la decisione.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A