INTER

Inter, Sensi punta il derby: "Sto lavorando per essere al 100%"

"Eriksen? E' un giocatore di qualità e ci darà una mano. Dobbiamo stare attenti a Ibra, è un campione"

  • A
  • A
  • A

Stefano Sensi punta il derby. "Sto bene, sto lavorando per essere al 100% per la gara contro il Milan - ha spiegato il centrocampista dell'Inter -. Stare fuori mia ha fatto soffrire e non mi ha consentito di aiutare la squadra e far parte delle vittorie". "Ibra? Bisogna stare attenti, perché è un campione - ha aggiunto -. Ma noi abbiamo entusiasmo. Sicuramente si vincerà con il cuore, ce la metteremo tutta". Poi sul nuovo arrivato Eriksen: "E' un giocatore di qualità, è al top da anni e lo dimostra in campo. Ci darà sicuramente una mano". 

Getty Images


Fermato da tanti guai fisici, Sensi ha sofferto la lontananza dal campo. Ma non ha mai mollato. "Gli infortuni capitano, fanno parte del nostro mestiere e bisogna affrontarli - ha spiegato -. Quando hai questi infortuni, vai alla ricerca della causa. Sono concentrato sul lavoro, passo tutta la giornata al campo e lo farò anche in questi giorni per essere pronto per il derby". "Io un mini Iniesta? Un paragone che fa piacere, ma lui è un calciatore unico, non penso ce ne saranno altri come lui - ha aggiunto -. Posso solo prendere ispirazione, perché abbiamo caratteristiche simili". Poi una battuta sulla lotta per lo scudetto: "Diamo il massimo a ogni partita per rimanere attaccati alla Juve. C’è anche la Lazio. Lavoriamo per migliorare gli errori e per fare più punti possibile".

Quanto invece al derby, l'osservato speciale dei nerazzurri sarà Ibra. "Dobbiamo stare attenti a Zlatan perché è un campione - ha spiegato Sensi -. Ma noi abbiamo entusiasmo e prepareremo la partita bene come sempre". "Conte è sempre carico, indipendentemente da chi affrontiamo. Ovvio che un derby è sempre un derby - ha proseguito -. Oggi era il primo giorno della settimana, è ancora tranquillo. Ci dà la carica giusta, l’entusiasmo, e ci dice sempre quello che dobbiamo fare, in modo da non sbagliare in campo". Infine sul possibile forfait di Handanovic: "Samir sta lavorando per essere in campo al derby, ma se non dovesse farcela c'è Padelli. E' un grande portiere e siamo contenti anche se giocherà lui". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments