Calcio

La Bundesliga è attualmente in pausa almeno fino al 2 aprile e non è ancora chiaro quando la stagione potrà riprendere e concludersi. A causa dello stop i club devono rinunciare a milioni di euro di entrate e il Ceo del Werder Brema, Klaus Filbry, ritiene che, a seconda degli effetti della crisi del coronavirus, siano ipotizzabili anche valutazioni su una possibile rinuncia al salario per i i giocatori professionisti. "Se non è più possibile ricominciare, questo sarà sicuramente un problema", ha dichiarato Filbry al 'Weser-Kurier'. "Ma dobbiamo aspettare e vedere come si sviluppa sostanzialmente la situazione. Se la stagione può essere giocata fino alla fine, con o senza spettatori", ha detto il 53enne.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A