Calcio ora per ora

FIRENZE DICE NO AL RAZZISMO: CARTELLI PRIMA DELLE PARTITE

Firenze dice no al razzismo. Prima di ogni partita di calcio e del sorteggio

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Firenze dice no al razzismo. Prima di ogni partita di calcio e del sorteggio a centrocampo, sia del settore giovanile che dei campionati dilettanti in programma sul territorio comunale per questo weekend, verranno esibiti al pubblico i cartelli con la scritta 'Firenze dice no al razzismo' e l'hashtag '.stopracism'. È quanto deciso dall'assessore allo sport di Palazzo Vecchio Cosimo Guccione, in collaborazione con la Figc delegazione di Firenze, dopo gli episodi che si sono verificati allo stadio Franchi in occasione di Fiorentina-Napoli. "Siamo ancora scossi da quanto accaduto domenica sera al Franchi - ha detto Guccione - anche noi vogliamo fare la nostra parte in questa battaglia e per questo ho proposto questa semplice, ma ritengo di grande significato, iniziativa contro il razzismo. Una iniziativa subito condivisa dai vertici territoriali della Federazione Italiana Gioco Calcio, che ringrazio". "Ho anche chiesto che nei giorni successivi i cartelli possano continuare a essere esposti in altri settori dell'impianto, - ha aggiunto Guccione - come spogliatoi, segreteria, biglietteria, punto di ristoro, per proseguire a promuovere il messaggio. Il razzismo, gli episodi di intolleranza negli stadi e non solo si combattono promuovendo l'accoglienza, l'integrazione, il rispetto dell'altro e sono importanti anche piccole azioni come quella che proponiamo. In tal senso lo sport, in questo caso il calcio, riveste un ruolo fondamentale".