Fiorentina, niente Champions: col Pescara vittoria inutile

Tris di Ljajic: 5-1. Esordio per Pepito Rossi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ljajic, Lapresse

La Fiorentina ci ha creduto fino alla fine, ma la qualificazione in Champions non è arrivata. La Viola ha fatto il suo contro il Pescara vincendo 5-1, ma il Milan ha vinto in extremis contro il Siena ed è arrivata la beffa. La squadra di Montella chiude al 4° posto con una vittoria tanto convincente quanto inutile.  Match deciso dalla tripletta di Ljajic (16', 24' e 59'). In mezzo le reti di Mati Fernandez e Jovetic. Sorrisi per l'esordio di Rossi.

LA PARTITA

Alle 22:34, ora del vantaggio del Milan a Siena, è svanito il sogno Champions League della Fiorentina. Sogno che è durato 38 giornate ed è stato realtà solo per un'ora e 29 minuti. Il gol dell'1-0 di Ljajic, alle 21:05, ha iniziato a fare sperare la banda di Montella, poi da Siena è arrivata la notizia dello svantaggio dei rossoneri che ha dato sempre più fiducia. La Viola ha chiuso la pratica Pescara in mezz'ora grazie alla solita organizzazione di gioco. Palla che scorreva veloce a terra, da una parte all'altra del campo, triangolazioni, inserimenti e tre punti in cassaforte con la doppietta del solito Ljajic e la rete di Mati Fernandez.

L'attenzione dunque si è spostata sul risultato del Milan, le radioline sono apparse in panchina e tutta la Fiorentina ha iniziato a sperare e crederci sempre più. Sul terreno di gioco dell'Adriatico, invece, accademia per gli ospiti che hanno trovato anche il 40.esimo gol di Jovetic con la maglia viola e la tripletta di Ljajic. Poi la scena è stata tuta per Giuseppe Rossi che, alle 22:11, ha esordito ed è tornato in campo dopo l'infortunio ai legamenti: alla fine questa è la notizia più bella della serata per la squadra dei Della Valle. Sì, perché da Siena è arrivata la beffa. Prima il rigore accolto con sorrisi ironici in panchina, poi la rete di Mexes che ha riportato la Fiorentina in Europa League. E nessuno, o quasi, si è accorto del gol della bandiera del Pescara del giovane Vittiglio. La Viola chiude il campionato a testa alta andando sotto la curva a salutare i tifosi, ma con tanta amarezza e senza rimpianti. E' stata un'annata fantastica: una consolazione da cui ripartire. 

MONTELLA, IRONIA SUL MILAN

"Rammarico per come è finita? No, non dobbiamo viverla così. Andiamo in vacanza con un altro sentimento: l'orgoglio". E' questo il pensiero di Vincenzo Montella dopo il finale amaro di campionato. "Ci abbiamo creduto. Sappiamo anche di qualche particolare, che non si è visto... La differenza tra noi e il Milan? Loro hanno battuto meglio i rigori...", ha detto il tecnico della Fiorentina, mentre era in diretta anche l'ad Milan Galliani. "Ma non è un'allusione: noi ne abbiamo sbagliati due".

GONZALO RODRIGUEZ, TWEET AL VELENO

GONZALO RODRIGUEZ, TWEET AL VELENO

Il difensore della Fiorentina, Gonzalo Rodriguez, si sfoga su twitter: "Se dico quello che penso, non posso più giocare in Serie A". Molto propabilmente l'argentino si riferisce al rigore dato al Milan a Siena. 

LE PAGELLE

Ljajic 7,5 - Si porta a casa il pallone grazie alla tripletta che lo porta a 11 gol stagionali in campionato. Il serbo più di Jovetic ha dato una marcia in più in questo finale di stagione. Ora i Della Valle devono fare di tutto per blindarlo.

Jovetic 6,5 - Segna il 40.esimo gol con la Fiorentina, probabilmente l'ultimo. Forse è arrivato il momento di cambiare.  

Cuadrado-Borja Valero 7 - I due migliori acquisti. Hanno reso al meglio e lo hanno fatto anche nell'ultima partita. Che coppia: intesa super

IL TABELLINO

PESCARA-FIORENTINA 1-5
Pescara (4-2-3-1)
: Perin 5; Zauri 5, Cosic 5 (23' st Catalano sv), Capuano 5, Bocchetti; Di Francesco 5,5, Togni 5; Celik 5 (23' st Vittiglio 6,5), Bjarnason 5,5, Rizzo 5; Sforzini 5. A disp.: Falso, Zanon, Mbodj, Iannascoli, Karkalis, Mancini. All.: Bucchi 5
Fiorentina (4-3-3): Viviano 6 (28' st Lupatelli 5,5); Tomovic 6, Rodriguez 6, Compper 6, Pasqual 6; Mati Fernandez 6,5, Pizarro 6,5, B. Valero 7; Cuadrado 7 (18' st Rossi 6), Jovetic 6,5, Ljajic 7,5 (15' st Wolski 6). A disp.: Neto, Hegazy, Roncaglia, Savic, Romulo, Aquilani, Migliaccio, Llama, Toni. All.: Montella 7,5
Arbitro: De Marco
Marcatori: 16', 24' e 14' st Ljajic (F), 28' Mati Fernandez (F), 9' st Jovetic (F), 31' st Vittiglio (P)
Ammoniti: -
Espulsi: -

TAGS:
Fiorentina
Pescara
Champions
League
Montella

I VOSTRI COMMENTI

fausto08 - 20/05/13

a raggione montella il rigore per il milan era generoso ma questo e il calcio

segnala un abuso

realmarduk - 20/05/13

fiorentina pescara 0-2......ho detto tutto

segnala un abuso

mo-rattisfinteristaonestoahah - 20/05/13

COME GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
COME GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
COME GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
COME GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

segnala un abuso

marcofdn - 20/05/13

Ma quanto rosicate???? Parlo soprattutto per quelli arrivati noni.. Dai voi farete il preliminare......di COPPA ITALIA (le prime otto accedono ai quarti) dopo baku e altri paesi sconosciuti ad agosto andrete in qualche oratorio! MERCOLEDÌ E GIOVEDÌ liberi da impegni, I cinema si fregano le mani!

segnala un abuso

Italia81 - 20/05/13

Ma per favore, tifosi juventini che parlano di ladrate e quant'altro....ridicoli come tutti i tifosi fiorentini, al loro squadra e il loro allenatore! E i napoletani che non sanno fare altro che piangere? voi con i fatti non sapete parlare
Milan=7 Champions.......non dico altro

segnala un abuso

ammazzalo - 20/05/13

Su questa parlano tutti per "partito preso". Ma è mai possibile che nessuno sia obiettivo ?

segnala un abuso