Cori razzisti a Kessie: la Curva Nord dell'Inter chiusa un turno con la condizionale

Il Giudice sportivo squalifica il secondo anello verde per gli ululati nei confronti dell'ivoriano: sanzione sospesa per un anno. Tre giornate di stop per Ola Aina del Torino

  • A
  • A
  • A

La Curva Nord dell'Inter finisce nuovamente nel mirino del Giudice sportivo, che ha squalificato (con condizionale) per un turno il "secondo anello verde" di San Siro a causa dei cori di "discriminazione razziale nei confronti del calciatore del Milan Kessie". La sanzione sarà sospesa per un anno "con l'avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione".

Sono invece otto i giocatori squalificati dopo la 28.ma giornata di campionato. Spiccano i tre turni di stop per Ola Aina (Torino), "per avere assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del direttore di gara" nel match col Bologna. Una giornata per Lyanco (Bologna), Pezzella (Fiorentina), Goldaniga (Frosinone), Nkoulou (Torino), Pavoletti (Cagliari), Silvestre (Empoli) e Zielinski (Napoli).

Per quanto riguarda gli allenatori, ammenda di 5mila euro per Roberto D'Aversa del Parma mentre solo una ammonizione per Luciano Spalletti dell'Inter. Il Giudice ha inoltre multato di 10mila euro il Milan per lancio di oggetti in campo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments