Juventus, Allegri: "La Coppa Italia è un obiettivo. Mercato? Stiamo bene così"

Il tecnico bianconero annuncia un po' di turnover contro il Bologna: "Spazio a Kean e Spinazzola"

Juventus, Allegri: "La Coppa Italia è un obiettivo. Mercato? Stiamo bene così"

Prima la Coppa Italia, poi tutto il resto. Allegri ha le idee chiare per la sua Juventus: "Contro il Bologna ci giochiamo tutta la stagione perché questo trofeo è un obiettivo come gli altri. Dovremo essere bravi a tornare subito con la testa sul campo - ha commentato alla vigilia -, non sarà una sfida facile". Niente distrazioni dal mercato: "Stiamo bene così". Poi annuncia il turnover: "Possono giocare Kean e Spinazzola".

LE PAROLE IN CONFERENZA

Importanza della Coppa Italia
Affronteremo la partita nel migliore dei modi domani, sapendo che è una partita secca. E ci prepareremo al meglio per la gara di mercoledì contro il Milan. La Coppa Italia è un obiettivo, come la Supercoppa. Tra l'altro dovremo andare a Bologna su un campo difficile perché loro cercheranno di fare un'impresa cercando di eliminare la Juventus e noi dobbiamo essere seri affrontanto la partita sapendo che non c'è possibilità di replica e prepararci al meglio per mercoledì. Al momento in questa prima parte i ragazzi hanno fatto belle vittorie, ma non abbiamo portato a casa niente.

Dybala e il gol
Mi aspetto che domani Paulo faccia una partita bella come negli ultimi periodi. E' sempre andato vicino al gol e per noi è un giocatore molto importante nel cucire il gioco, soprattutto per caratteristiche perché Cristiano e Mandzukic lavorano più nella profondità e nella fase realizzativa che nella costruzione.

Sul turnover
Dovremo cercare di passare il turno nei novanta minuti. Potrebbe esserci spazio per Kean, ma anche per Spinazzola mentre Cancelo tornerà in Supercoppa. Bonucci gioca, Pjanic non lo so.

Obiettivi stagionali
Da domani al - speriamo - il 1 giugno ci giochiamo la stagione. Giocheremo una partita seria contro il Bologna.

Violenza negli stadi
Abbiamo gli strumenti per poter andare a prendere chi si comporta male. Ma si ha paura a prendere decisioni impopolari.

Sulla Supercoppa in Arabia Saudita
E' un accordo della Lega, ci hanno detto di andare a giocare là e andiamo a giocare là. Guardiamo anche i lati positivi delle cose, ci sono stati dei passi in avanti verso le donne in quel Paese.

Ronaldo sulla vicenda Las Vegas
Io parlo solo di calcio. L'ho visto sereno e si sta allenando bene. E' tornato riposato dalle vacanze ed è pronto per presentarsi al meglio per il resto della stagione.

Gestione di Ronaldo nella stagione
Intanto pensiamo a vincere a Bologna per passare il turno. Cristiano ha già saltato le sei partite della Nazionale quest'anno. Andando avanti vedremo, ma il discorso non vale solo per lui. Devo gestire il gruppo per arrivare in fondo a tutti gli obiettivi.

Sul mercato
Ho già cinque centrocampisti bravi, in questo momento non c'è bisogno di altri. Stiamo bene così, ma l'importante è tornare subito in campo concentrati.

Mandzukic
Vi rispondo come farebbe lui: no good.

Sulle sfide a scontro diretto
A maggior ragione bisogna essere concentrati e affrontare bene i momenti della partita, perchè contro la Samp abbiamo fatto un piccolo passo indietro. I ragazzi hanno fatto una grande partita, la Samp ha tirato una volta in porta, però poi il calcio è questo. Se quel gol meraviglioso di Saponara è valido, non mi ricordo se era mano o fuorigioco, hai fatto una brutta partita, se invece vinci è buona. Noi abbiamo giocato bene, ma non abbiamo mai avuto davvero il controllo e nelle partite da dentro o fuori non devi sbagliare mai.

Portiere
Gioca Szczesny, in proiezione della Supercoppa

TAGS:
Coppa italia
Bologna
Juventus
Allegri
Conferenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X