Juve, una macchina perfetta: i numeri 'strabilianti' dietro il successo contro il Barcellona

Il 3-0 ai blaugrana e i dati di un cammino vincente: le statistiche non lasciano dubbi

Juve, una macchina perfetta: i numeri 'strabilianti' dietro il successo contro il Barcellona

L'Europa si inchina di fronte alla Juve. Il 3-0 con cui i bianconeri hanno schiantato il Barcellona allo Stadium altro non è che la sintesi di un strapotere che la squadra di Allegri sta mettendo in campo, dopo averlo fatto in campionato, anche in Champions. Non il frutto di una serata felice ma il prodotto di un lavoro che va solo ammirato ed esaltato. Per farlo, più che le parole, servono i numeri: dati che non ammettono repliche. Questa Juve è solida in difesa, praticamente impenetrabile in Europa, e micidiale in attacco. Sacrificio, dedizione, talento, applicazione. Al momento, una macchina perfetta.

I NUMERI STREPITOSI DELLA JUVE

• La Juventus non aveva mai segnato 3 gol (e vinto con più di un gol di scarto) contro il Barcellona.
• La Juve è la quinta squadra ad aver subito solo due gol dopo 9 partite in una stagione di Champions League: tutte le precedenti quattro hanno raggiunto la finale.
• Prima di quella di Paulo Dybala stasera, l’ultima doppietta di un giocatore della Juventus in Champions League fu firmata da Carlos Tévez nel marzo 2015 contro il Borussia Dortmund.
14 dei 16 gol stagionali di Dybala, tutti gli ultimi 14, sono arrivati allo Juventus Stadium.
• Il primo di Dybala, dopo 6’34”, è stato il gol più rapido subito dal Barcellona in questa stagione in tutte le competizioni.
• Nella sua storia in Champions League, solo una volta il Barcellona si è trovato sotto di due gol in meno tempo: nel marzo 2005, 0-2 contro il Chelsea dopo 17 minuti (0-3 al 19’).
• La Juve è andata in rete in tutte le ultime 33 partite ufficiali: è la striscia più lunga per i bianconeri da marzo 2006.
• La Juventus ha vinto tutte le ultime 16 gare allo Stadium ed è imbattuta in casa da 48 partite ufficiali (42V, 6N): l’ultima sconfitta interna è arrivata contro l’Udinese nell’agosto del 2015.
• Dal 2003/04, solo una volta la Juventus ha vinto in Champions League con un possesso palla più basso: 32% stasera, 31% nell’ottobre 2008 contro il Real Madrid.
• Quattro i tiri nello specchio per Gonzalo Higuain: mai di più per lui in una gara con la maglia della Juve.

TAGS:
Juve
Barcellona
Champions

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X