Chelsea, Conte: "Morata disponibile per la Roma"

Il tecnico salentino ammette: "L'ho cercato, è un ottimo giocatore ma è un avversario"

Antonio Conte (LaPresse)

Antonio Conte è pronto a sfidare la Roma: in caso di vittoria il suo Chelsea avrebbe più di un piede agli ottavi di finale. "La Roma è un'ottima squadra con ottimi giocatori - ha spiegato il manager salentino - Sarà tosta, conosco bene il calcio italiano e ogni squadra è difficile. Hanno un grande allenatore". Buone notizie da Morata. "E' a disposizione". Retroscena di mercato: "Nel passato abbiamo provato a prendere Nainggolan".

Non c'è dubbio che la buona notizia in casa londinese è il recupero di Alvaro Morata, che tornerà al centro dell'attacco anche se Conte dribbla la domanda se lo spagnolo partirà dal 1'. "Pensi che risponderò? (ride, ndr)".

I tanti infortuni stanno rallentando la corsa in Premier League. "Quando si hanno così tanti infortuni a giocatori importanti ci sono diverse difficoltà, ma la situazione è questa e dobbiamo sempre cercare di fare il meglio, anche quando non hai giocatori importanti come Kanté, Morata o Moses - ha spiegato - Quando si gioca ogni tre giorni con gli stessi giocatori è normale che accada. Poi ci sono giocatori che non sono abituati a giocare tre gare a settimana come Alonso, Moses e Kanté. Devi girare i giocatori, e bisogna assumersi dei rischi. Ad esempio contro il City ho messo Morata e ho rischiato, ma se non lo avessi messo sarei passato per pazzo".

Parole al miele per la Roma. "Sicuramente, è un buon momento per giocare di nuovo. Giocare domani è molto importante ma la Champions League è sempre dura, specialmente con la Roma che è un ottima squadra, hanno pareggiato contro l’Atletico e vinto contro il Qarabag e hanno tanti ottimi giocatori. Domani sarà tosta, conosco bene il calcio italiano e ogni squadra è difficile. Hanno un grande allenatore che lavora bene per il presente ed il futuro del club".

Conte ritroverà De Rossi, pilastro della sua Italia. "Per Daniele nutro grandissima stima, ho avuto la fortuna di allenare giocatori come lui, Florenzi ed El Shaarawy. Quando parlo della Nazionale mi vengono ancora i brividi, è stato un percorso incredibile e Daniele ha fatto un percorso straordinario decidendo di restare sempre a Roma. Come Totti, oltre a un grande calciatore lui è un grande uomo. Sicuramente domani avrò grande piacere nell’abbracciarli. Andrà sempre a loro il mio grazie per quanto mi hanno dato nei due anni di Nazionale".

Chiusura con una ammissione di calciomercato. "Penso non sia giusto parlare di giocatori di altre squadre. Nel passato abbiamo provato a prendere Nainggolan ma ora lui gioca con la Roma e ho molto rispetto per lui, per la Roma e per i miei giocatori e non penso sia giusto parlare di giocatori di altre squadre. E’ un ottimo giocatore ma è un avversario".

TAGS:
Antonio conte
Chelsea
Roma
Champions league
Morata
De rossi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X